25 June, 2024
HomePosts Tagged "Gianni Desogus"

Si è tenuta ieri pomeriggio presso l’Infopoint di piazza Pichi, a Iglesias, la presentazione della mostra “Antologica d’arte” del prof. Vittorio Laudadio, la cui inaugurazione avverrà domani, domenica 2 luglio, alle ore 17.00, in via Crispi 5, location che ospiterà l’esposizione fino al prossimo 9 luglio.
«È la prima mostra postuma di mio padre a tre anni dalla scomparsa», ha spiegato Alberto, figlio dell’artista e curatore dell’evento che, come ha raccontato, replicherà anche ad Avellino, città nella quale Vittorio Laudadio visse fino agli anni Sessanta, prima del trasferimento nella cittadina mineraria, in cui trovò terreno fertile per coltivare il suo talento e la sua passione artistica sulle orme di Gianni Desogus e altri noti maestri xilografi che Iglesias vanta. Come ricordato nel corso della conferenza stampa, l’eclettismo di Vittorio Laudadio, infatti, si è manifestato non solo sulla tela, ma nel campo della grafica e della incisione.
«È un piacere promuovere questa mostra cheha detto il sindaco di Iglesias, Mauro Usaisi inserisce nel ricco cartellone degli eventi estivi, grazie a collaborazioni proficue che a vario titolo sono parte integrante di un progetto collettivo volto alla valorizzazione della città. Le opere del prof. Vittorio Laudadio rappresentano un pezzo importante della nostra identità.»
Diversamente dalla ‘Retrospettiva’, esposizione realizzata nel 2017, l’Antologica riunisce le opere più rappresentative della carriera dell’artista che è stato premiato in rassegne nazionali e internazionali, portando Iglesias nel mondo. La mostra si snoderà, infatti, su un percorso cronologico composto da una cinquantina di tele che ripercorrono l’evoluzione artistica di Vittorio Laudadio il quale, per oltre mezzo secolo, non si è mai separato dal pennello.
Oltre alla collaborazione con il comune di Iglesias, la mostra si avvale del supporto del Consorzio turistico per l’iglesiente il cui presidente, Attilio Casti, presente all’incontro, ha manifestato entusiasmo nella promozione di un evento «che deve andare nella direzione di sensibilizzare la conoscenza degli artisti locali». A questo proposito, si è fatta spazio l’idea di allestire in futuro una Pinacoteca proprio per dare collocazione permanente ad opere che meritano di essere valorizzate e ammirate da residenti e turisti.
Al termine dell’inaugurazione della mostra, il cui ingresso è libero, è previsto un buffet. Le opere del prof. Vittorio Laudadio saranno esposte fino al 9 luglio e sarà possibile accedere ai locali della sala convento di via Crispi, dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

[bing_translator]

Sabato 12 marzo, alle ore 12.00, sarà intitolata Via Giovanni Desogus noto Xiandes ubicata in località Montefigu, nei pressi della Chiesa di Santa Lucia.

Xiandes (Gianni Desogus) è nato a Iglesias nel 1920, città dove ha vissuto per la maggior parte della sua interessantissima e poliedrica vita d’artista: autore, disegnatore, xilografo, pittore, scultore, poeta.

San Giovanni Suergiu 2 copia

La sua rielezione è maturata venerdì 3/10/2014, nel corso dell’assemblea degli iscritti, convocata per il rinnovo delle cariche locali e per eleggere i rappresentanti all’assemblea provinciale. Con Antonio Fanni, sono stati eletti come componenti del direttivo: Valentina Cucca, Antonio G. Sini, Claudia Secchi, Maurizio Locci, Efisio Locci, Francesca Dongu, Andrea Uccheddu, Marco Andrea Sulas, Franco Matteu,  Antioco Cabras, Gianfranco Perra, Gianni Desogus.

Per l’assemblea provinciale, in sostegno al candidato Daniele Reginali, sono stati eletti 6 delegati: Valentina Cuccu, Francesca Dongu, Claudia Secchi, Antonio Fanni, Gianfranco Perra, Andrea Uccheddu.

Il nuovo direttivo, al termine del dibattito, al quale hanno partecipato il segretario uscente, il deputato Emanuele Cani e il candidato segretario, Daniele Reginali, è stato assunto preso l’impegno di continuare il dialogo, iniziato già dal direttivo uscente, con tutta la minoranza, le associazioni e i partiti non rappresentati in consiglio ma che sono, comunque, in contrasto con l’Amministrazione comunale di San Giovanni Suergiu, per proporre alla cittadinanza un’alternativa seria, capace e affidabile per guidare il paese dalla prossima tornata elettorale.

Il Circolo ha espresso un giudizio fortemente negativo sull’operato della Giunta e in primis del sindaco, Federico Palmas, «dimostratosi non all’altezza rispetto al ruolo ricoperto, portando il paese, già in forte crisi socio-economica, allo sbando totale».