9 December, 2022
HomePosts Tagged "Giorgia Muscheri"

[bing_translator]

La società Yama Arashi Dojo Club di Carbonia guidata dal maestro Amos Muscheri ha partecipato, unica delegazione sarda, ai campionati Italiani di Ju Jitsu 2018. La manifestazione, anche quest’anno è intitolata alla Coppa Zen, per festeggiare la sua 40ª edizione che si è svolta in una location d’eccezione, la fiera internazionale degli sport acrobatici Sport Games di Carrara.

Le cgare organizzate dalla World Ju Jitsu Kobudo Security Association guidata dal Soke Maurizio Silvestri, hanno visto confrontarsi oltre 500 alteti per più di 1.000 incontri. I Jutsuka della squadra mineraria erano sei ed hanno conquistato ben 9 titoli italiani.

Federico Pusceddu

Campione Italiano specialità Lotta a terra categoria Senior over

Campione Italiano specialità Submission categoria Senior over

Argento specialità enbu categoria marroni/nere

Argento specialità kata con armi categorie marroni/nere

Bronzo specialità kata mano nuda categorie marroni/nere

Bronzo specialità difesa personale

Bronzo specialità Kick Jitsu categorie Senior over

Michela Casu

Campione Italiano specialità Kata con Armi seconda fascia

Campione Italiano specialità demo team seconda fascia

Argento specialità enbu seconda fascia

Argento specialità enbu terza fascia

Bronzo kata mano nuda seconda fascia Zulli Eleonora

Campione Italiano specialità demo team prima fascia

Campione Italiano specialità demo team seconda fascia

Argento specialità enbu prima fascia A

rgento specialità enbu seconda fascia

Bronzo specialità kata prima fascia

Danilo Tusacciu

Campione Italiano specialità Kick Jitsu senior over al termine di un difficile combattimento finito con un leggero infortunio dell’atleta sardo

Campione Italiano specialità demo team prima fascia

Argento specialità lotta a terra categoria senior over

Argento specialità enbu prima fascia

Erano presenti anche due piccole atlete: Giorgia Muscheri, 11 anni, ha conquistato il titolo italiano nella specialità lotta a terra 10/11 anni 45 kg ed un argento nella specialità Kick Jitsu 10/11 anni 45 kg; Anna Laura Muscheri, 9 anni, argento nella specialità lotta a terra 8/9 anni 35 kg e bronzo nel kata bambini prima fascia.

I risultati ottenuti in questa trasferta ha soddisfatto pienamente le aspettative del Club, nella manifestazione nazionale più importante che giunge a conclusione di un anno ricco di successi e soddisfazioni per il sodalizio minerario.

[bing_translator]

Lo Yama Arashi Dojo Club di Carbonia si è classificato al secondo posto nei campionati Italiani World Ju Jitsu Kobudo Security Association, svoltisi domenica 4 giugno a Livorno, vinti dalla società Zen Club di Livorno. Al terzo posto si è classificato il Ju Jitsu Felegara.

Il secondo posto per società premia il lavoro di tutti, con risultati individuali che hanno portato sette titoli italiani per: Federico Pusceddu, specialità kata junior; Federico Pusceddu, specialità submission; Michela Casu, specialità kata senior; Anna Laura Muscheri, specialità lotta a terra 8/9 anni; Federico Pusceddu e Alessandro Pirellas campioni italiani specialità demo team; Federico Pusceddu e Michela Casu, specialità enbu; Eleonora Zulli e Gianluca Lecis, specialità demo team. Dieci le medaglie d’argento per Federico Pusceddu, specialità lotta a terra; Alessandro Pirellas, specialità lotta a terra; Alessandro Pirellas, specialità submission; Giorgia Muscheri, specialità lotta a terra; Anna Laura Muscheri, specialità kata; Alessandro Sitzia, specialità free style; Federico Pusceddu, Alessandro Pirellas e Michela Casu, specialità demo team; Michela Casu ed Eleonora Zulli, specialità enbu; Alessandro Sitzia, Giorgia Muscheri ed Anna Laura Muscheri, specialità demo team; Eleonora Zulli e Gianluca Lecis, specialità enbu. 8 le medaglie di bronzo per: Giorgia Muscheri, specialità kick jitsu; Federico Pusceddu, specialità kick jitsu; Alessandro Pirellas, specialità kata; Eleonora Zulli, specialità kata; Gianluca Lecis, specialità kick jitsu; Gianluca Lecis, specialità lotta a terra; Eleonora Zulli, Federico Pusceddu ed Alessandro Pirellas, specialità demo team; Alessandro Pirellas e Michela Casu, specialità enbu.

La manifestazione tricolore chiude una stagione agonistica ricca di soddisfazioni per la scuola guidata dal maestro Amos Muscheri, che sabato ha conseguito con l’esame il terzo livello di istruttore, massima qualifica per insegnanti della WJJKSA. Sono diverse, infine, le manifestazioni non agonistiche estive in programma per la Yama Arashi Dojo Club.