5 December, 2022
HomePosts Tagged "Nicoletta Bortolotti"

[bing_translator]

Il Piccolo Re - copertina Più veloce del ventoGarrincha

Tappa all’interno di Tuttestorie per Nues: il festival dei fumetti e dei cartoni del Mediterraneo prosegue a Cagliari con tre appuntamenti ospitati dall’undicesimo festival di letteratura per ragazzi, che quest’anno si presenta sotto il titolo Con che coraggio“.

Il primo, giovedì (13 ottobre) alle 18 nella Torretta Tam Tam dell’ExMa’ (in via San Lucifero 71), è un incontro intitolato “Giocarsi la vita. Storie di sport e coraggio segreto”, tre storie di sport e ribellione su altrettanti atleti che con passione hanno inseguito un destino diverso da quello che la vita sembrava aver deciso per loro: Alfonsina Strada, prima donna a correre il Giro d’Italia nel 1924; Garrincha, poliomelite e gambe storte, che diventerà uno dei più grandi dribblatori della storia del calcio; e Nikolai Trusevyc, portiere della Dynamo Kiev, che giocò nel 1942 la “partita della morte” tra ufficiali tedeschi e giocatori ucraini. Intervengono, moderati da Carlo Carzan e Bepi Vigna, l’autrice del libro “In piedi nella neve” (Einaudi ragazzi, 2015) Nicoletta Bortolotti, Antonio Ferrara, autore della graphic novel “Garrincha, l’angelo dalle gambe storte” (Uovonero Edizioni – 2016), e Tommaso Percivale, autore di “Più veloce del vento” (Einaudi Ragazzi, 2016), sulla ciclista Alfonsina Strada.

Sabato (15 ottobre) spazio alla disegnatrice e illustratrice Sonia Aloi in due diversi momenti: il primo, riservato alle scuole, è per la mattina, alle 10.30 a Casa Felice (in via Sonnino), dove presenta il suo fumetto “Il piccolo re”, una storia italiana di ostinazione e passione, riscatto e gloria, lotta contro le difficoltà e i pregiudizi e realizzazione dei propri sogni; protagonista il piccolo Giuseppe Bignoli, detto Giusipin, nano dalla statura bloccata a 75 centimetri. Nel pomeriggio, alle 17.30, l’appuntamento è invece all’ExMa’ (in via San Lucifero, 71), nella Tenda Blablà, per il laboratorio di illustrazione e fumetti Disegnare il coraggio, basato sul fumetto “Il piccolo re”. Le iscrizioni possono essere effettuate all’ExMa’ da giovedì (13 ottobre) dalle 9.00 alle 20.00.

Chiusa la parentesi al festival Tuttestorie, Nues riprende domenica mattina (16 ottobre) il suo cammino ideale “Sulle ali dell’immaginario”, il filo rosso che contraddistingue l’edizione di quest’anno. In programma una nuova iniziativa inserita nella sezione tematica “Il cielo sopra Cagliari”, dedicata all’immaginario angelico nel capoluogo sardo. Si tratta di Angeli a Bonaria, una visita guidata al Cimitero Monumentale di Bonaria a cura di Nicola Castangia, realizzata in collaborazione con la cooperativa Voleare. L’appuntamento è alle 10.30, per percorrere un itinerario attraverso cui scoprire le numerose raffigurazioni angeliche custodite all’interno del camposanto cagliaritano: dall’Angelo più antico, datato 1869, a quello, più recente, del 1954.

 

[bing_translator]

Prosegue a Cagliari Nues, il festival dei fumetti e dei cartoni del Mediterraneo, quest’anno alla sua settima edizione, intitolata “Sulle ali dell’immaginario”. Domenica (9 ottobre), secondo appuntamento con “Il cielo sopra Cagliari”, la sezione tematica del festival dedicata all’immaginario angelico nel capoluogo sardo: una giornata di eventi in concomitanza con la manifestazione Domeniche di Carta – Archivi e Biblioteche, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, in collaborazione con la Biblioteca Universitaria e il Rettorato dell’Università di Cagliari.

In programma visite guidate alla prestigiosa Collezione Piloni, in via Università 32, alle 11,00 alle 16.30 e alle 17.30, condotte da Alessandra Pasolini, docente di Storia dell’Arte Moderna dell’Università di Cagliari, con il coordinamento di Rita Pamela Ladogana, docente di Storia dell’Arte Contemporanea, e con la partecipazione di Elisabetta Mucelli, Michela Buttu e Federica Usai. L’iniziativa è proposta in collaborazione con il Rettorato dell’Università di Cagliari.

Alla Cappella Tridentina si potrà invece visitare Angeli di carta“, un’esposizione di volumi di pregio a tema angelico della Biblioteca Universitaria a cura di Rossana Corti, che propone percorsi attraverso libri antichi, tra cui rari e preziosi Incunaboli e Cinquecentine. Le opere scelte partono dal 1475 fino a raggiungere il 1870. “Angeli di carta” si avvale della collaborazione della Biblioteca Universitaria.

La giornata si chiude, alle 18.30, nella Sala Settecentesca con “Contrappunti angelici”, un recital poetico e musicale proposto in collaborazione con l’agenzia musicale Claire de lune. In scena l’attrice Clara Murtas nell’interpretazione di alcuni brani tratti da opere letterarie ispirate alla figura dell’angelo (Paradiso perduto di John Milton, le raccolte di poesie di Rainer Maria Rilke Engellieder – Canti di Angeli e Elegie duinesi, la Divina Commedia di Dante Alighieri e l’Apocalisse di Giovanni), con l’accompagnamento musicale dell’arpista Chiara Vittone, in un repertorio che comprende brani della tradizione irlandese, inglese, argentina e paraguaiana, e pezzi dei compositori Nicolas-Charles Bochsa, Mikhail Glinka, Johann Pachelbel, Georg Friedrich Haendel, Nino Rota e Alphonse Hasselmans.

Dopo l’immersione dentro l’immaginario angelico, il capitolo successivo del festival organizzato dal Centro Internazionale di Cagliari è all’interno del festival di letteratura per ragazzi Tuttestorie con tre appuntamenti. Il primo, giovedì 13 ottobre, all’Exmà (in via San Lucifero 71), è “Giocarsi la vita. Storie di sport e coraggio segreto, un incontro, moderato da Carlo Carzan e Bepi Vigna, con Antonio Ferrara, Nicoletta Bortolotti e Tommaso Percivale, autori di tre storie di sport e ribellione: rispettivamente della graphic novel “Garrincha, l’angelo dalle gambe storte” (Uovonero Edizioni, 2016), “In piedi nella neve” (Einaudi ragazzi, 2015) e “Più veloce del vento” (Einaudi Ragazzi, 2016).

Sabato 15 ottobre spazio alla disegnatrice e illustratrice Sonia Aloi in due momenti: alle 10.30, a Casa Felice, in via Sonnino, per la presentazione del suo fumetto Il piccolo re e, alle 17.30, nella Tenda Blablà, in via San Lucifero 71, per il laboratorio di illustrazione e fumetti Disegnare il coraggio.

Clara Murtas (foto Marco Angius) (2)