30 September, 2022
HomePosts Tagged "Rocco Oliveri"

[bing_translator]

E’ stata presentata ieri in una conferenza stampa tenutasi nella sala riunioni della Torre civica, la prima edizione della “Marcia delle befane” in programma venerdì 6 gennaio 2017 a Carbonia.

La manifestazione è organizzata dal comune di Carbonia, in collaborazione con le A.S.D. “Zitto e Corri Master Team Carbonia” e “MSP” ed è rivolta a bambini, ragazzi e adulti. Secondo il programma della marcia, la partenza è prevista per le ore 10.30, preceduta dalle iscrizioni gratuite aperte a partire dalle ore 9.00.

Il percorso si snoderà verso il centro intermodale, proseguirà lungo la via Roma e si concluderà in piazza Roma. Una volta giunti in piazza, ci sarà l’arrivo dei Re Magi a cavallo, la discesa della befana dal campanile e ai partecipanti alla marcia verranno consegnate le calze della befana.

All’inizio della conferenza stampa, ha preso la parola l’assessore alla Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili e Sport, Carla Mario, che ha subito voluto spiegare le motivazioni del connubio tra sport e festa della befana. Il messaggio è chiaro, l’importanza dello sport nella vita di tutti è indiscutibile, ogni occasione deve essere buona per promuoverlo e sin dalla tenera età, crescere con la consapevolezza che fare sport fa bene alla salute e non solo è un qualcosa da scoprire quando si è ancora bambini.

Per parlare della sicurezza del percorso della marcia, ha di seguito preso la parola il comandante della Polizia municipale, Andrea Usai, che ha comunicato il blocco delle strade interessate, chiedendo la collaborazione ai cittadini che non si spazientiscano nell’attesa della riapertura delle vie al traffico. Con la Polizia locale, per la viabilità, collaboreranno, per una migliore riuscita della manifestazione, i volontari della protezione civile guidati da Francesco Uda.

La parola è poi passata a Gianni Maricca, presidente dell’associazione “Zitto e Corri Master Team Carbonia”, che ha spiegato di aver “accettato la sfida”, entrando a far parte dell’evento, nella speranza di poter proporre poi, più avanti nel tempo, un qualcosa di agonistico, come già da anni accade in comuni molto più piccoli di quello di Carbonia. Prima di concludere, l’intervento ha ringraziato la neonata associazione culturale no profit “Le simpatiche canaglie”, per aver contribuito materialmente all’organizzazione dell’evento. Una bella sinergia nata tra associazioni che, anche se diverse nei loro scopi, hanno saputo collaborare per il raggiungimento dello stesso obiettivo: offrire una giornata di svago, sport e divertimento a grandi e piccini. Ha inoltre ringraziato Andrea Lorrai della Targhet Service, per aver messo a disposizione un pullman per riportare i partecipanti alla marcia nei parcheggi della Grande Miniera e poter così riprendere la propria auto. Un doveroso ringraziamento è andato anche agli sponsor che hanno sostenuto le spese di una parte della manifestazione con i loro contributi: Sulcis Ferro, Ross Gomme, Pane e dolci sardi di Stefania Zoccheddu, Macelleria Rocco Oliveri, Autocarrozzeria F.lli Corda, Colorificio Sulcitano, Autofficina di Carlo Gaggioli e Il Bar dell’Angolo.

La nostra partecipazione – ha concluso Gianni Maricca – speriamo sia di buon auspicio per far uscire la città da un sonno profondo!

E’ stata poi la volta di Gigi Carta, presidente della nuova associazione culturale cittadina “Le simpatiche canaglie” che ha presentato il programma della manifestazione.

Alle ore 11.00, arrivo della befana in piazza Roma e, subito dopo, i Re Magi a cavallo distribuiranno caramelle a tutti i bambini. Dopodiché, la festa continuerà all’interno dell’oratorio di San Ponziano, messo a disposizione a titolo gratuito dal parroco Don Amilcare Gambella, dove ci sarà l’inaugurazione della nuova associazione, un piccolo buffet, intrattenimenti, giochi ed un pizzico di magia.

Lo scopo dell’associazione, che nasce con lo spirito di coinvolgere tutte le persone che vorranno collaborare al nutrito programma che si propongono di portare avanti nei tempi a venire, muovendo dall’amore per i bambini, è quello di organizzare e promuovere attività ludiche, didattiche e ricreative.

Un “in bocca al lupo” per la nuova associazione è stato espresso da Manolo Cossu, capogruppo di maggioranza in Consiglio comunale e i ringraziamenti al celere ed attento lavoro da parte di tutti gli uffici comunali per lo svolgimento della parte burocratica legata all’evento è arrivato da Massimiliano Zonza, presidente del Consiglio comunale. I ringraziamenti da parte dell’assessore Carla Mario, infine, a tutte le persone che hanno reso possibile, con la loro partecipazione, l’organizzazione della manifestazione, ricordando che la festa potrà proseguire nella Grande Miniera, a partire dalle 15.00.

Un programma corposo, per una giornata che vedrà la città di Carbonia vestita a festa e che si spera possa essere la prima edizione di una lunga serie, nella quale i grandi possano tornare bambini e correre presi per mano ai piccoli divertendosi e “staccando la spina” dai problemi quotidiani legati al grande disagio economico presente in città e nel territorio.

Nadia Pische