29 September, 2022
HomePosts Tagged "Saito Yasunori"

[bing_translator]

saito-yasunori

Proseguono i rapporti tra Carbonia e Sorachi, nell’ambito del progetto Sora – Degna (Sorachi – Sardegna), che mette in evidenza le similitudini tra la zona di Sorachi in Giappone e l’area di Carbonia. Entrambi i territori, infatti, sono situati in due zone morfologicamente simili in cui si estraeva il carbone.

A novembre dell’anno scorso, Sorachi ha ospitato la mostra fotografica sulla Grande Miniera di Serbariu, “La città del Carbone”, ideata da Davide e Lorenzo Uccheddu in collaborazione con Ester Lai, con il patrocinio gratuito dell’assessorato della Cultura del comune di Carbonia, del Centro Italiano della Cultura del Carbone (CICC) e del Servizio Bibliotecario Interurbano del Sulcis. Il progetto è patrocinato, inoltre, dall’Ambasciata d’Italia a Tokyo, dalla provincia di Sorachi, dal Comune di Iwamizawa, dal comune di Mikasa, dall’associazione italo-giapponese dell’Hokkaido e dalla catena di ristoranti italiani in Giappone Eastone Srl.

Recentemente è stato realizzato il modellino di uno dei castelli dei pozzi della Grande Miniera di Serbariu. L’autore è Saito Yasunori, un minatore addetto al controllo dei macchinari che ha lavorato a Sorachi dal 1965 fino al 1989, anno di chiusura della miniera. Saito Yasunori ha sempre avuto la passione di costruire oggetti in legno e, una volta in pensione, ha iniziato a riprodurre i dettagli della miniera in cui aveva lavorato. Dopo aver visto, a Sorachi, la mostra fotografica sulla miniera di Carbonia, ha deciso di collaborare al progetto con la realizzazione di modellini della Grande Miniera di Serbariu, partendo dalle fotografie esposte nella mostra.