Cronaca

E’ stata recuperata la scatola nera della Cdry Blue, la nave mercantile incagliatasi lo scorso 21 dicembre sulla scogliera di Capo Sperone, nell’Isola di Sant’Antioco.

E’ stata recuperata la scatola nera della Cdry Blue, la nave mercantile incagliatasi lo scorso 21 dicembre sulla scogliera di Capo Sperone, nell’Isola di Sant’Antioco. Il recupero, reso possibile dal miglioramento delle condizioni meteo marine, consentirà ora, tramite l’analisi dei dati registrati, la ricostruzione delle cause che hanno portato il Cdry Blue a terminare la sua navigazione sull’estremo lembo a Sud dell’Isola di Sant’Antioco. Oggi, nella sede della Capitaneria di porto di Cagliari, si è svolto un incontro operativo, per l’analisi dei dati già acquisiti e la programmazione dei prossimi interventi. Il primo sarà lo svuotamento dei serbatoi dal carburante, operazione che precederà, appena le condizioni meteo lo consentiranno, il disincaglio della nave ed il suo trasferimento in porto.

Ricordiamo che sul posto operano gli uomini Capitaneria di Porto, il mezzo antinquinamento e la compagnia olandese Smit Salvage, specializzata nel recupero di imbarcazioni in difficoltà. La zona è presidiata costantemente dalla Protezione civile Assosulcis di Sant’Antioco, in supporto alla Guardia Costiera di Sant’Antioco, sotto il coordinamento della Centrale operativa regionale di Cagliari.

Comments

comments

Leave a Reply