Sicurezza del cittadino e del territorio

Il sindaco di Carbonia ha firmato un’ordinanza che vieta l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici nei luoghi sensibili tra il 24 dicembre 2019 ed il 6 gennaio 2020.

Il sindaco di Carbonia, Paola Massidda, ha firmato un’ordinanza che vieta l’utilizzo di petardi, botti e artifici pirotecnici di qualsiasi genere nei luoghi sensibili nel periodo compreso tra il 24 dicembre 2019 ed il 6 gennaio 2020.

Il divieto si applica per lo scoppio di petardi in prossimità e a una distanza inferiore a 200 metri da luoghi di culto, cinema, piazze pubbliche, giardini pubblici e ricoveri zootecnici.

Si tratta di una misura tesa ad evitare che l’esplosione di petardi possa determinare, per lo spavento indotto dal rumore e dagli effetti luminosi, conseguenze negative a carico di persone e animali, nonché fenomeni di degrado urbano ed inquinamento.
Per chi non rispetterà l’ordinanza sono previste sanzioni dai 25 ai 500 euro.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply