Cronaca

Gli agenti del Commissariato di Iglesias hanno identificato l’autore di un furto avvenuto lo scorso 18 giugno presso un autolavaggio

Gli agenti del Commissariato di Iglesias hanno identificato l’autore di un furto avvenuto lo scorso 18 giugno presso un autolavaggio, grazie anche alle telecamere del sistema di videosorveglianza dell’esercizio commerciale che hanno ripreso tutte le fasi del furto. Dalle immagini, infatti, i poliziotti hanno potuto accertare che quella sera, un uomo era arrivato con un furgoncino nei pressi di un autolavaggio cittadino, era sceso dal mezzo e, con fare circospetto e guardingo, si era diretto verso il retro della struttura, dove erano posizionate le gettoniere del lavaggio self service. Subito dopo si è visto lo stesso intento a staccare, con l’ausilio di una barra in ferro, un pannello di metallo che copriva una fessura già esistente nel muro. Il giovane, in questo modo, era riuscito ad introdursi nel casotto dove era installato il cambia monete, asportandone l’intero contenuto, per poi scappare a gran velocità a bordo del furgoncino.

Dall’analisi effettuata dagli investigatori del Commissariato sul sistema automatico di rilevamento delle targhe cittadine, gestito dalla Polizia locale di Iglesias, è stato riconosciuto il furgoncino utilizzato per il furto e dall’individuazione della proprietà del mezzo si è potuti risalire all’autore del furto, il quale è stato incastrato anche da altri riscontri riguardanti il vestiario utilizzato lo stesso giorno del “colpo”.

L’uomo è stato così denunciato all’Autorità Giudiziaria per furto in esercizio commerciale.

Comments

comments

Leave a Reply