Musica

Domani grande concerto finale, al Conservatorio di Cagliari, alle Giornate europee del bandoneon.

Grande concerto finale domani, mercoledì 28 marzo, al Conservatorio di Cagliari per le Giornate europee del bandoneon, la tre giorni di scambio interculturale con alcuni conservatori europei in cui lo strumento figura tra le materie di studio.

Alle 18,30, nell’aula Porrino, si esibiranno i musicisti del Conservatorio di Cagliari e di quello di Avignone (Francia) impegnati in questi giorni in un approfondito studio del bandoneon grazie alla presenza in città di Victor Villena, già docente di bandoneon nel Conservatorio Codarts di Rotterdam e insignito, quando ancora aveva 17 anni, del titolo di “bandoneonista rivelazione” da parte dell’Accademia internazionale di tango di Buenos Aires.

Accanto agli studenti di bandoneon, si esibiranno anche gli allievi dell’ensemble Scisma del “Pierluigi da Palestrina” e i maestri di bandoneon: lo stesso Victor Villena, ma anche il maestro della classe di bandoneon del Conservatorio di Cagliari, Fabio Furìa, e l’insegnante di bandoneon del Conservatorio di Avignone, Yvonne Hann.

Il programma sarà naturalmente incentrato sul tango, con brani di Astor Piazzolla, Julian Plaza, Osvaldo Pugliese.

Partite lunedì, le Giornate europee del bandoneon sono alla seconda edizione: la prima si è svolta lo scorso anno ad Avignone, mentre questa volta è il capoluogo sardo a diventare una piccola capitale di questo strumento, attirando l’attenzione di tutto il mondo musicale a esso legata e richiamando ospiti e artisti di fama mondiale.

Nata dal connubio tra le classi del Conservatorio du Grand Avignon e il Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina”, l’iniziativa ha un carattere seminaristico che quest’anno vede la partecipazione, oltre che degli allievi di bandoneon, degli studenti delle classi di violino, viola, violoncello, contrabbasso, pianoforte, flauto e clarinetto dell’istituzione musicale cagliaritana.

Comments

comments

Tags: , , , , ,

One Comment

  1. Pingback: Cagliari - Edizioni A.Pagani

Leave a Reply