20 May, 2022
HomePosts Tagged "Victor Villena"

[bing_translator]

Grande concerto finale domani, mercoledì 28 marzo, al Conservatorio di Cagliari per le Giornate europee del bandoneon, la tre giorni di scambio interculturale con alcuni conservatori europei in cui lo strumento figura tra le materie di studio.

Alle 18,30, nell’aula Porrino, si esibiranno i musicisti del Conservatorio di Cagliari e di quello di Avignone (Francia) impegnati in questi giorni in un approfondito studio del bandoneon grazie alla presenza in città di Victor Villena, già docente di bandoneon nel Conservatorio Codarts di Rotterdam e insignito, quando ancora aveva 17 anni, del titolo di “bandoneonista rivelazione” da parte dell’Accademia internazionale di tango di Buenos Aires.

Accanto agli studenti di bandoneon, si esibiranno anche gli allievi dell’ensemble Scisma del “Pierluigi da Palestrina” e i maestri di bandoneon: lo stesso Victor Villena, ma anche il maestro della classe di bandoneon del Conservatorio di Cagliari, Fabio Furìa, e l’insegnante di bandoneon del Conservatorio di Avignone, Yvonne Hann.

Il programma sarà naturalmente incentrato sul tango, con brani di Astor Piazzolla, Julian Plaza, Osvaldo Pugliese.

Partite lunedì, le Giornate europee del bandoneon sono alla seconda edizione: la prima si è svolta lo scorso anno ad Avignone, mentre questa volta è il capoluogo sardo a diventare una piccola capitale di questo strumento, attirando l’attenzione di tutto il mondo musicale a esso legata e richiamando ospiti e artisti di fama mondiale.

Nata dal connubio tra le classi del Conservatorio du Grand Avignon e il Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina”, l’iniziativa ha un carattere seminaristico che quest’anno vede la partecipazione, oltre che degli allievi di bandoneon, degli studenti delle classi di violino, viola, violoncello, contrabbasso, pianoforte, flauto e clarinetto dell’istituzione musicale cagliaritana.

[bing_translator]

Dal 26 al 28 marzo il Conservatorio di Cagliari ospiterà la seconda edizione delle Giornate europee del bandoneon, un importante progetto di scambio interculturale con alcuni conservatori europei in cui lo strumento figura tra le materie di studio.

Dopo la prima edizione, svoltasi l’anno scorso ad Avignone (Francia), questa volta sarà il capoluogo sardo a diventare una piccola capitale di questo strumento, attirando l’attenzione di tutto il mondo musicale a esso legata e richiamando ospiti ed artisti di fama mondiale.

L’insegnante tutor del corso sarà l’affermato concertista e didatta argentino Victor Villena, già docente di Bandoneon nel Conservatorio Codarts di Rotterdam e insignito, quando ancora aveva 17 anni, del titolo di “bandoneonista rivelazione” da parte dell’Accademia internazionale di tango di Buenos Aires.

Nata dal connubio tra le classi del Conservatorio du Grand Avignon e il Conservatorio “Giovanni Pierluigi da Palestrina”, l’iniziativa ha un carattere seminaristico che quest’anno vedrà la partecipazione, oltre che degli allievi di bandoneon, degli studenti delle classi di Violino, Viola, Violoncello, Contrabbasso, Pianoforte, Flauto e Clarinetto dell’istituzione musicale cagliaritana. Parteciperà anche una delegazione di studenti del Conservatorio di Avignone guidata dalla tedesca Yvonne Hahnn, tra i più apprezzati docenti di bandoneon.

Insieme alla delegazione francese ci saranno anche gli allievi della classe di Bandoneon del “Pierluigi da Palestrina”, tenuta dal maestro Fabio Furia, e l’Ensemble SCISMA, orchestra da camera di allievi del Conservatorio di Cagliari composta da diversi elementi tra archi, fiati, pianoforte e percussioni.

Nato in Germania a metà dell’Ottocento, il bandoneon fu concepito come strumento da utilizzare durante le funzioni religiose in quelle chiese che non potevano permettersi l’acquisto di un organo. Alla fine dello stesso secolo arrivò in Sud America, e ben presto divenne l’accompagnamento del tango.

In Europa solo di recente i conservatori hanno riscoperto l’importanza del bandoneon: in Italia quello di Cagliari è l’unico ad offrire corsi di questo strumento.

[bing_translator]

Fabio Furia 5

Si apre il sipario sulla VII edizione di ARTango&jazz Festival, manifestazione culturale dedicata alla musica e al tango, organizzata dall’Associazione Culturale Anton Stadler di Iglesias, in collaborazione con i comuni di Calasetta e Villamassargia e la Fondazione MACC. La consueta rassegna estiva, ideata e diretta da Fabio Furia, dal 21 al 28 agosto 2016, accenderanno le note del Sulcis Iglesiente, trasformando, ancora una volta, il nostro territorio in un esclusivo teatro di suoni, voci e colori.

Una rinnovata occasione di valorizzazione del nostro patrimonio turistico, culturale e artistico e, indirettamente, dell’intero territorio sardo. E proprio in quest’ottica la realizzazione della pregiata rassegna rappresenta un momento di riscoperta, non solo della grande musica di qualità, ma anche dei preziosi angoli di Calasetta e Villamassargia.

Anche quest’anno il tango sarà il leitmotiv della rassegna ARTango&jazz Festival. A vestire di nuovi colori l’atteso appuntamento dell’estate, non mancheranno, però, momenti dedicati a differenti generi musicali, ad altre attività artistiche ma, soprattutto, didattiche.

L’iniziativa, aperta il 21 agosto, prosegue, anche quest’anno, con la Masterclass Internazionale di bandoneon, tenuta dal maestro Victor Villena, professore di bandoneon all’Universit. delle Arti di Rotterdam, nonché. bandoneonista del celebre gruppo Gotan Project. Dal 23 al 26 agosto i locali del Centro Velico di Calasetta apriranno le porte ad allievi provenienti non solo dalla Sardegna, ma soprattutto da diversi Paesi europei. Un evento nell’evento che fa di Calasetta un polo di attrazione, non solo del turismo balneare, ma anche di un rinnovato turismo culturale, per allievi provenienti da tutta Europa. Francia, Finlandia, Norvegia, Germania, sono solo alcuni degli stati di provenienza dei musicisti partecipanti al corso, riservato ad allievi, con un livello di preparazione base ed avanzato. Un appuntamento di straordinaria importanza poiché, da un lato la permanenza degli allievi durante il corso, rappresenta un’occasione di ulteriore promozione turistica del territorio; dall’altro lato l’iniziativa contribuisce al consolidamento del primato sardo nel percorso di emancipazione e sviluppo del bandoneon, per il quale il Conservatorio di Musica G.P. da Palestrina di Cagliari, precursore assoluto in Italia, ha già varato, per il terzo anno consecutivo, un corso istituzionale dedicato all’apprendimento di questo strumento musicale. Uno dei primi passi, promosso da Fabio Furia, finalizzato alla realizzazione di un ambizioso progetto volto al riconoscimento ministeriale del bandoneon e all’introduzione dello stesso quale materia di insegnamento all’interno dei conservatori italiani.

Considerato il successo delle precedenti edizioni, anche per il 2016 si terranno i consueti stages di tango argentino per principianti assoluti, principianti ed intermedi, tenuti dai maestri Lucia Fiorillo e Antonello Pateri. A prestarsi da suggestivo scenario, giovedì 25 agosto alle ore 20.00, la terrazza del Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta. Al termine degli stages, dalle 21,00 alle 24,00, si terrà la “Milonga sotto le stelle”, durante la quale i partecipanti allo stage e i ballerini più esperti potranno dar prova delle proprie abilità.

Il 26 agosto, al termine della II Masterclass Internazionale di bandoneon, presso la Terrazza del Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta, si terrà il concerto conclusivo del corso, durante il quale si esibiranno gli allievi che vi hanno preso parte.

A seguire, il 27 agosto alle ore 22.00, presso il piazzale della Torre Sabauda, sarà il maestro Victor Villena, accompagnato da un quarteEo d’archi tutto sardo, ad esibirsi nello spettacolo “Tango’n Jazz”. Sul palco Victor Villena, bandoneon; Gianmaria Melis, violino I, Lucio Casti, violino II; Salvatore Rea, viola; Vladimiro Atzeni, violoncello.

Lo spettacolo, con la stessa formazione, sarà replicato il 28 agosto, sempre alle ore 22.00, a Villamassargia, presso i locali di Casa Fenu.

Come di consueto, il cartellone eventistico proposto dall’Associazione Anton Stadler sarà una nuova occasione di intrattenimento colto, finalizzata ad arricchire e qualificare l’offerta culturale e di spettacolo dell’estate isolana. Un importante momento di crescita e di promozione turistica per i comuni di Calasetta e di Villamassargia, per l’intero territorio del Sulcis Iglesiente e, indirettamente, per tutta la Sardegna.

[bing_translator]

Questa sera, presso la Terrazza del Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta, si terrà il concerto conclusivo della Masterclass Internazionale di Bandoneon, tenuta dal maestro Victor Villena, professore di bandoneon all’Università delle Arti di Rotterdam, nonché bandoneonista del celebre gruppo Gotan Project, nell’ambito della VI edizione di Artango&jazz Festival, la rassegna dedicata al tango e al jazz, ideata e diretta da Fabio Furia e organizzata dall’Associazione Culturale Anton Stadler di Iglesias, con il sostegno del comune di Calasetta e della Regione Autonoma della Sardegna.

Domani sera, alle ore 22.00, presso il piazzale della Torre Sabauda, sarà il maestro Victor Villena, accompagnato dal suo ensemble, ad esibirsi nello spettacolo “Tangata”. Sul palco Victor Villena, bandoneon; Alejandro Schwarz, chitarra; Mauricio Angarita, contrabbasso.

Per il 30 agosto è previsto, infine, un doppio appuntamento. Alle ore 19.00, il piazzale della Torre Sabauda ospiterà lo stage di tango per principianti assoluti, principianti ed intermedi, tenuto dai maestri Antonello Pateri e Lucia Fiorillo. Alle ore 22.00 si terrà il concerto conclusivo dell’intensa rassegna, “Sertao”, un travolgente spettacolo dal sapore Sud-Americano, in cui sarà protagonista il Trio Viaje Latino, formato da Alex Sebastianutto, sassofoni; Alessio Benedetti, percussioni; Ferdinando Mussutto, pianoforte.

L’iniziativa è realizzata con il sostegno della Regione Autonoma della Sardegna – Assessorato Pubblica Istruzione, Informazione, Spettacolo e Sport, del Comune di Calasetta – Assessorato Cultura, Turismo e Spettacolo e grazie alla collaborazione della Fondazione MACC.

Museo Macc Calasetta copia

[bing_translator]

E’ ormai tutto pronto per la VI edizione di Artango&jazz Festival, la rassegna dedicata al tango e al jazz, ideata e diretta da Fabio Furia e organizzata dall’Associazione Culturale Anton Stadler di Iglesias, con il sostegno del comune di Calasetta e della Regione Autonoma della Sardegna.

Come di consueto, il Tango sarà il leitmotiv della rassegna ma, a vestire di nuovi colori l’atteso appuntamento dell’estate, non mancheranno momenti dedicati a differenti generi musicali, ad altre attività artistiche ma, soprattutto, didattiche.

La VI edizione della rassegna si aprirà, infatti, con la prima Masterclass Internazionale di Bandoneon, tenuta dal maestro Victor Villena, professore di bandoneon all’Università delle Arti di Rotterdam, nonché bandoneonista del celebre gruppo Gotan Project. Dal 25 al 28 agosto i locali del Centro Velico di Calasetta apriranno le porte ad allievi, con un livello di preparazione base ed avanzato, provenienti non solo dalla Sardegna, ma soprattutto da diversi Paesi europei. Un evento di straordinaria importanza poiché, da un lato la permanenza degli allievi durante il corso, rappresenta un’ occasione di ulteriore promozione turistica del territorio; dall’altro lato l’iniziativa contribuisce al consolidamento del primato sardo nel percorso di emancipazione e sviluppo del bandoneon, per il quale il Conservatorio di Musica G.P. da Palestrina di Cagliari, precursore assoluto in Italia, ha già varato, per il secondo anno consecutivo, un corso istituzionale dedicato all’apprendimento di questo strumento musicale.

Il 28 agosto, presso la Terrazza del Museo d’Arte Contemporanea, si terrà il concerto conclusivo della Masterclass, durante il quale si esibiranno gli allievi che hanno partecipato al corso.

A seguire, il 29 agosto alle ore 22.00, presso il piazzale della Torre Sabauda, sarà il M° Victor Villena, accompagnato dal suo ensemble, ad esibirsi nello spettacolo “Tangata”. Sul palco Victor Villena, bandoneon; Alejandro Schwarz, chitarra; Mauricio Angarita, contrabbasso.

Per il 30 agosto è previsto, infine, un doppio appuntamento. Alle ore 19.00, il piazzale della Torre Sabauda ospiterà lo stage di tango per principianti assoluti, principianti ed intermedi, tenuto dai maestri Antonello Pateri e Lucia Fiorillo. Alle ore 22.00 si terrà il concerto conclusivo dell’intensa rassegna, “Sertao”, un travolgente spettacolo dal sapore Sud-Americano, in cui sarà protagonista il Trio Viaje Latino, formato da Alex Sebastianutto, sassofoni; Alessio Benedetti, percussioni; Ferdinando Mussutto, pianoforte.

Come di consueto, il cartellone eventistico proposto dall’Associazione Anton Stadler sarà una nuova occasione di intrattenimento colto, finalizzata ad arricchire e qualificare l’offerta culturale e di spettacolo dell’estate isolana. Un importante momento di crescita e di promozione turistica per il comune di Calasetta, per l’intero territorio del Sulcis Iglesiente e, indirettamente, per tutta la Sardegna.

Tutti gli eventi sopra indicati, ad eccezione della Masterclass di Bandoneon, prevedono l’ingresso libero.

In caso di maltempo gli eventi in programma presso il piazzale della Torre Sabauda si terranno presso la Sala Conferenze del Centro Velico.

ARTango-A3-web