Sport

Cadono quasi tutte le grandi, la Monteponi travolge l’Andromeda e torna a sperare nella grande rimonta

Le sconfitte della capolista Idolo (con il Sant’Elena), di Villacidrese, Buddusò e Cortoghiana, ed il pareggio del Gonnosfanadiga, rimescolano le carte nella parte della classifica del girone A del campionato di Promozione regionale. La caduta delle grandi è salutata con soddisfazione dalla Monteponi che (priva dello squalificato Samuele Curreli) ha travolto l’Andromeda, 3 a 0, con un goal di Giacomo Ariu ed una doppietta di Andrea Renzo Iesu, e ricomincia a sperare nella grande rimonta. La seconda e la terza posizione sono ancora lontane (il Sant’Elena a 9 punti, il Buddusò a 8), a 9 giornate dalla fine della stagione regolare, ma per una Monteponi che fosse capace di un rendimento regolare ad alto livello, con un Samuele sempre a disposizione, forse ancora raggiungibili…

Il derby del Sulcis tra Villamassargia e Cortoghiana, come all’andata, è stato vinto meritatamente dalla squadra di Titti Podda, con un netto 2 a 0, reti di Michel Milia e Davide Piras. I derby quest’anno, in campionato, sono stati indigesti alla squadra di Marco Farci, che in quatto partite ha raccolto un solo punto, all’esordio stagionale, al Monteponi di Iglesias, e non ha segnato neppure un goal (0 a 0 a Iglesias, 0 a 1 nel ritorno; 0 a 3 in casa e oggi 2 a 0 in trasferta, con il Villamassargia).

La capolista Idolo è stata sconfitta sul campo del Sant’Elena, con un netto 3 a 1; la Villacidrese ha perso 1 a 0 ad Arborea ed è stata scavalcata al secondo posto dal Sant’Elena; il Buddusò ha visto interrotta la sua lunga serie di vittorie consecutive, battuto 1 a 0 sul campo del Tortolì; il Gonnosfanadiga non è andato al di là dell’1 a 1 sul campo del fanalino di coda della classifica Selargius.

Sugli altri campi, il Tonara ha travolto il Seulo 2010, 4 a 0, e l’Orrolese ha espugnato il campo della Sigma De Amicis 1979, 3 a 1,

Nel girone B del campionato di Prima Categoria, dopo la sentenza del giudice sportivo che ha dato partita persa sia alla Tharros sia al Calcio Capoterra dopo la rissa verificatasi domenica scorsa nel confronto diretto, la capolista Tharros, decimata dalle squalifiche, oggi non è andata al di là dell’1 a 1 a Sadali ed ora l’Atletico Narcao, corsaro sul campo della Nuova San Marco, a Cabras, con un pesante 3 a 0 (doppietta di Michele Foglia e goal di Giordano Borelli), lanciatissimo, è a soli due punti dalla vetta. Il Calcio Capoterra, pure decimato dalle squalifiche, è stato travolto a Santa Giusta, 3 a 0, e sorpassato in classifica. Ha perso anche la Fermassenti, in casa, il derby con l’Atletico Villaperuccio (goal di Eros Virgilio per la Fermassenti, Nicola Trogu e Nicola Uccheddu per l’Atletico Villaperuccio) che continua la sua crescita e la risalita in classifica (ha raggiunto l’11° posto con 27 punti). Ha perso di misura in trasferta l’Antiochense, 3 a 2, sul campo della Virtus Villamar.

Sugli altri campi, la Virtus San Sperate ha battuto 2 a 1 il Gergei; Gioventù Sportiva Samassi e Libertas Barumini hanno pareggiato 1 a 1; La Freccia Parte Montis ha travolto la Francesco Bellu Terralba, 4 a 2.

Comments

comments

Tags: , , , , , , , , , , , ,

Leave a Reply