Turismo

La Regione Sardegna ha pubblicato il nuovo bando per la concessione demaniale del porticciolo turistico di Sant’Antioco

Dopo il fallimento della società concessionaria, la Regione Sardegna ha pubblicato il nuovo bando per l’affidamento del porticciolo turistico di Sant’Antioco, creando le condizioni per il rilancio della struttura, tra i “pezzi” di pregio del comune di Sant’Antioco. L’assegnazione marittima riguarda le aree demaniali di proprietà del demanio marittimo e, oltre allo specchio acqueo, figurano anche alcuni fabbricati, tra i quali quelli da sempre adibiti a bar e ristorante.

«Siamo molto soddisfatti commenta il sindaco Ignazio Loccila Regione Sardegna è stata celere nella predisposizione dell’avviso pubblico, anche grazie alla collaborazione del comune di Sant’Antioco e dell’Ufficio circondariale marittimo. Auspichiamo che con questo bando si possano concretamente gettare le basi per una gestione duratura, al fine di assicurare servizi certi per i diportisti, nonché un futuro concreto al nostro fiore all’occhiello.»

La concessione, che avrà una durata trentennale a fronte di un canone annuo di circa 54mila euro, ha come oggetto l’occupazione e la gestione delle aree demaniali e dei fabbricati insistenti e lo svolgimento dei servizi necessari al funzionamento dell’area portuale e di tutti quelli riportati nel capitolato prestazionale.

La procedura comparativa si svolgerà nel rispetto dei principi generali di economicità, efficacia, imparzialità, parità di trattamento, trasparenza, proporzionalità, pubblicità, tutela dell’ambiente ed efficienza energetica.

Per partecipare al bando i concorrenti dovranno aver effettuato, a pena di esclusione, un sopralluogo per prendere visione dello stato dei luoghi, presso il porticciolo turistico di Sant’Antioco, congiuntamente all’Amministrazione concedente, alla quale dovrà essere inoltrata apposita richiesta in tal senso con un anticipo di 3 (tre) giorni. La domanda di partecipazione dovrà essere inviata, a pena di esclusione, all’ufficio protocollo dell’Assessorato Enti Locali, Finanze ed Urbanistica – Direzione generale degli Enti Locali e Finanze – Servizio Demanio e Patrimonio – viale Trieste 186 – 09123 Cagliari – entro e non oltre le 13.00 del giorno 16.12.2020.

Comments

comments

Tags:

Leave a Reply