15 June, 2024
HomeReligioneChiesaConcluso il concorso di idee per i poli liturgici della Cattedrale di Iglesias.

Concluso il concorso di idee per i poli liturgici della Cattedrale di Iglesias.

La Cattedrale di Iglesias.

La Cattedrale di Iglesias.

Si è concluso il concorso di idee, bandito dalla diocesi di Iglesias per la progettazione e la realizzazione dei poli liturgici della Cattedrale. Il concorso, promosso per migliorare la funzionalità liturgica della Cattedrale e dotare il presbiterio di nuovi poli liturgici di livello artistico, capaci di dialogare con i valori storici, religiosi e iconografici di una chiesa che è monumento vivo con una funzione speciale per tutta la Chiesa diocesana, ha visto la partecipazione di 16 gruppi di lavoro provenienti dall’intero territorio nazionale.

La commissione giudicatrice, dopo un approfondito esame per la valutazione delle proposte, nella seduta pubblica tenutasi il giorno 22 luglio presso i locali del Seminario vescovile ha definito la graduatoria del concorso, dalla quale è risultato:

• 1° classificato – gruppo di lavoro “BEMA” con sede ad Albano Laziale – Roma;

• 2° classificato – gruppo di lavoro “QUIDACCIOLU” di Tempio Pausania (OT);

• 3° classificato – gruppo di lavoro “FONTE E CULMINE” con sede a Bortigiadas (OT).

A seguito di tale aggiudicazione, e in considerazione dei lavori che hanno da essere completati (messa in opera dei poli liturgici, restauro dei tre portoni esterni, messa in opera del nuovo organo a canne, verifica dell’illuminazione, riposizionamento della chiusura della cripta, verifica degli arredi della chiesa e della sacrestia, manutenzione esterna della copertura dell’aula capitolare) il Vescovo, sentita la Commissione Diocesana di Arte Sacra in apposita riunione tenuta venerdì 26 luglio, ha definito il percorso per la conclusione dei lavori, individuando nel 13 novembre prossimo, festività del Patrono della Diocesi Sant’Antioco martire, la data di riapertura al culto della Cattedrale.

 

FOLLOW US ON:
Firmato al Mise il p
I Centri Trasfusiona

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT