1 March, 2024
HomeCulturaDal 29 settembre al 6 ottobre la V mostra di arti visive Io non ho paura, a Sant’Anna Arresi, Carbonia e Gonnesa.

Dal 29 settembre al 6 ottobre la V mostra di arti visive Io non ho paura, a Sant’Anna Arresi, Carbonia e Gonnesa.

Io non ho paura

Si svolgerà in forma itinerante dal 29 settembre al 6 ottobre, a Sant’Anna Arresi, Carbonia e Gonnesa, la V edizione della Mostra di Arti Visive “Io non ho paura”, organizzata dal Circolo Arci La Gabbianella Fortunata di Carbonia in collaborazione con il nostro Centro Servizi Culturali.

La manifestazione è finanziata dal bando Contributi per lo spettacolo e per manifestazioni ad associazioni che hanno lo scopo di promuovere lo sviluppo culturale dei cittadini – anno 2013, promosso dall’assessorato al Turismo, eventi e sport della Provincia di Carbonia Iglesias e godrà del patrocinio dei comuni ospitanti l’evento.

Nuova la formula, nuovo il periodo di svolgimento, l’autunno in luogo del periodo estivo, nuove, in parte, le location ma soprattutto nuovi i termini di confronto con le arti visive che il Collettivo Io non ho Paura ha scelto di adottare per l’edizione di una manifestazione che negli anni è riuscita a diventare un punto di riferimento fisso nel panorama dell’offerta culturale del territorio del Sulcis Iglesiente e non solo.

L’edizione 2013, infatti, incentrerà la propria riflessione sul rapporto tra immagine in movimento e musica, in particolare con la performance sonora eseguita dal vivo: ovvero quell’esperienza che comunemente viene definita sonorizzazione.

Tre band sarde per altrettanti film creeranno una sorta di performance transmediale capace di accomunare due realtà solitamente comprese all’interno dello stesso testo, il film, ma che separate l’una dall’altra assumeranno un nuovo significato semantico ed espressivo andando a delineare un gioco di rimandi, contrappunti e analogie che, interfacciandosi, assumeranno il significato e il valore di una vera e propria rinascita grammaticale e sensoriale delle parti in gioco.

L’immagine del suono per l’appunto e non “il suono dell’immagine” perché ciò che il pubblico andrà a vedere e ad ascoltare vorrà essere, nelle intenzioni degli organizzatori, capace di superare il classico rapporto tra musica e immagine in movimento per creare una natura altra.

Si comincerà domenica 29 settembre a Sant’Anna Arresi presso il piazzale del Municipio con la sonorizzazione di Eraserhead di David Lynch a cura dei Lady Radiator per proseguire a Carbonia venerdì 4 ottobre, presso lo spazio del Pitosforo Art Music Bar nella centralissima Villa Sulcis già sede storica della manifestazione, con la performance del Collettivo Terminale 3 che sonorizzerà Alice di Jan Svankmajer.

La chiusura della rassegna spetterà ai Diverting Duo che domenica 6 ottobre presso lo spazio del Centro Culturale S’Olivariu a Gonnesa metteranno in scena la sonorizzazione del film “Il pianeta selvaggio” di Renè Laloux.

Tutti gli spettacoli inizieranno alle ore 22.00.

L’ingresso sarà libero e gratuito.

N.B. In caso di pioggia o maltempo gli spettacoli si svolgeranno nei seguenti locali:

Sant’Anna Arresi – Centro di Aggregazione Sociale, via Giudice Mariano

Carbonia – Salone Velio Spano, via Della Vittoria 96

Gonnesa – Locali interni del Centro Culturale S’Olivariu, via Don Minzoni

FOLLOW US ON:
Scadono il 30 settem
Contributi regionali

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT