20 April, 2024
HomeAmbienteRaccolta differenziataIl Comune di Sant’Antioco ha pubblicato i dati sull’andamento della raccolta differenziata del terzo trimestre 2013.

Il Comune di Sant’Antioco ha pubblicato i dati sull’andamento della raccolta differenziata del terzo trimestre 2013.

Il Comune di Sant’Antioco ha pubblicato i dati sull’andamento della raccolta differenziata nel terzo trimestre 2013. La media del trimestre è del 72,82%, migliore di circa due punti e mezzo rispetto alla media dell’anno che è pari al 70,39%.

L’incremento rispetto al secondo trimestre 2013 è di oltre il 4% (72,82% contro 68,78%), praticamente identica rispetto al primo trimestre che aveva chiuso al 68.88%.

Nel terzo trimestre, il mese che ha fatto registrare la migliore percentuale è agosto, con il 75,24%, rispetto al 73,99% del mese di settembre e al 68,74% del mese di luglio.

Ricordiamo che è recente il cambio di gestione nel servizio di raccolta differenziata dei rifiuti del comune di Sant’Antioco. Dal 1° luglio la gestione è passata dalla ditta San Germano Derichebourg alla ditta Agesp.

Al momento del passaggio, l’assessore all’Ambiente, Massimo Melis, dichiarò che «il nuovo capitolato d’appalto andato in gara contiene molte novità migliorative grazie anche alle offerte proposte con il progetto della gara presentato dalla ditta Agesp, risultata vincitrice. Il tutto si traduce in maggiori servizi per la collettività antiochense, sostanzialmente agli stessi costi dell’appalto precedente».

L’assessore Melis ringraziò la San Germano che ha accompagnato il Comune di Sant’Antioco in un percorso ambientale che ha dato grandi soddisfazioni, portando il Comune ad essere premiato per la terza volta consecutiva come Comune riciclone d’Italia.

«Gli obiettivi raggiunti finora però devono essere considerati come punto di partenza per raggiungere risultati ancora migliori – aggiunse Massimo Melis – e a tale proposito la nuova ditta, la Agesp, dovrà dare dimostrazione di coerenza rispetto a quanto proposto in gara con il progetto offerta. Il lavoro di controllo dell’Amministrazione comunale e la grande sensibilità ambientale della popolazione, a cui va il nostro grazie, ci ha portato a primeggiare in Italia ed è da questa posizione che dobbiamo partire per migliorare ulteriormente.»

I risultati dell’ultimo trimestre, riportati sopra, sembrano confermare questa crescita.

 

Sant'Antioco.

Massimo Melis.

Massimo Melis, assessore all’Ambiente del Comune di Sant’Antioco.

FOLLOW US ON:
L'acqua erogata da A
L'assessorato region

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT