19 April, 2024
HomeRegioneEnti localiIl sindaco di Carbonia, Giuseppe Casti, ha chiesto all’Inps di non chiudere il “Servizio Aziende” della sede di Carbonia.

Il sindaco di Carbonia, Giuseppe Casti, ha chiesto all’Inps di non chiudere il “Servizio Aziende” della sede di Carbonia.

Il sindaco di Carbonia, Giuseppe Casti, ha chiesto all’Inps di non chiudere il “Servizio Aziende” della sede di Carbonia.

«Ho appreso, con profondo dispiacere e grande preoccupazione, la notizia della prossima chiusura, presso la sede Inps di Carbonia, del “Servizio Aziende” e del suo accentramento nella città di Iglesias – scrive Giuseppe Casti -. Se questa notizia dovesse essere vera, sarebbe completamente incondivisibile e mi vedrebbe schierato in prima fila per il mantenimento della situazione attuale, nell’interesse degli abitanti di Carbonia e di tutto il Basso Sulcis.»

«Lo sportello Inps – “Servizio Aziende” di Carbonia – sottolinea il sindaco di Carbonia – serve, infatti, gran parte del Sulcis. Per gli abitanti del Basso Sulcis, recarsi a Iglesias piuttosto che a Carbonia, comporterebbe un inutile spreco di tempo e di risorse.  Mi permetta, inoltre, di sottolineare che, in un momento di crisi come quello attuale, la decisione annunciata assume i contorni, estremamente gravi, di una scarsa considerazione non soltanto dei problemi del territorio, ma anche delle aziende che vi operano.»

«Per questo motivo Le chiedo, sin da ora e con estrema urgenza – conclude Giuseppe Casti – un incontro al fine di scongiurare la malaugurata ipotesi di chiusura dello sportello “Servizio Aziende” di Carbonia.»

La sede Inps di Carbonia.

La sede Inps di Carbonia.

Giuseppe Casti.

Giuseppe Casti, sindaco di Carbonia.

La sede Inps di Iglesias.

La sede Inps di Iglesias.

FOLLOW US ON:
Il 9 ottobre 2013 si
Nel PD esplode la po

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT