28 May, 2024
HomeLavoroSindacatoNuovo allarme per i lavoratori dell’Alcoa in cassintegrazione che, salvo fatti nuovi, dal 1 gennaio 2014 verranno collocati tutti in mobilità.

Nuovo allarme per i lavoratori dell’Alcoa in cassintegrazione che, salvo fatti nuovi, dal 1 gennaio 2014 verranno collocati tutti in mobilità.

ScioperoRino Barca 74

Nuovo allarme per i lavoratori dell’Alcoa di Portovesme in cassintegrazione che, salvo fatti nuovi, dal 1 gennaio 2014 verranno collocati tutti in mobilità.

Il segretario provinciale della Fsm Cisl, Rino Barca, ha annunciato oggi che le organizzazioni sindacali hanno ricevuto la comunicazione dell’avvio delle procedure di licenziamento collettivo da parte dei vertici dell’azienda. Il rappresentante sindacale ha spiegato che, a questo punto, ci sono ora 75 giorni di tempo a disposizione per evitare che i lavoratori vengano espulsi dal circuito produttivo.

Cresce l’attesa, intanto, per il nuovo incontro al ministero dello Sviluppo economico sulla vertenza Alcoa che dovrebbe svolgersi all’inizio della prossima settimana. I lavoratori si stanno mobilitando per presenziare in massa ed è previsto che a partire per Roma siano almeno 300.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
I Cammini minerari:
Il Governo Letta ha

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT