6 December, 2022
HomeSpettacoloFeste“Sulla via dei Re Magi” fa tappa a Narcao. Nella miniera di Rosas l’inaugurazione della XII edizione del concorso regionale dedicato alle rappresentazioni della Natività.

“Sulla via dei Re Magi” fa tappa a Narcao. Nella miniera di Rosas l’inaugurazione della XII edizione del concorso regionale dedicato alle rappresentazioni della Natività.

“Sulla via dei Re Magi” fa tappa a Narcao. Nell’Ecomuseo Villaggio minerario di Rosas si svolgerà l’inaugurazione della XII edizione del concorso regionale dedicato ai presepi. La manifestazione natalizia avrà luogo lunedì 16 dicembre, alle 11.00, ed è organizzata dal Centro per l’Autonomia di Oristano, in collaborazione con l’Aris, il Dipartimento Salute mentale e delle dipendenze e il Servizio socio sanitario di Oristano diretto dal dottor Gianfranco Pitzalis ed è patrocinata dal Comune di Narcao.

A seguire si terrà una visita dei presepi di Narcao: uno, quello artistico dello scultore di Sant’Antioco, Gianni Salidu, nella miniera di Rosas; l’altro, legato alla crisi del comparto industriale e agricolo del Sulcis Iglesiente, realizzato dall’artista Carlo Bosio ed esposto nella chiesetta della frazione di Is Aios. Infine, il “Presepe Maurredino”, vincitore della scorsa edizione del concorso, realizzato da Regina Zara, una pensionata di Narcao, in via Carbonia. Si tratta di una minuziosa riproduzione della vita di tutti i giorni in un antico borgo del Basso Sulcis che sarà possibile ammirare ogni giorno (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00) sino all’Epifania.

“Sulla via dei Re Magi” è una rassegna di presepi alla quale sono invitati a partecipare istituzioni, cooperative, associazioni di volontariato, scuole e privati. I presepi, allestiti nelle forme più diverse e inconsuete, senza limiti stilistici ed espressivi, non concorreranno tanto per conquistare il titolo: la finalità della manifestazione è quella di favorire l’inclusione sociale e il reinserimento sul territorio delle persone con disagio psichico, attraverso la realizzazione di una rete ideale sul territorio, tessuta attraverso il motivo conduttore del Natale.

Le attività per la realizzazione della rassegna sono tutte progettate per favorire la socializzazione, la condivisione e l’interazione tra soggetti pubblici e privati che a diverso titolo si occupano e convivono con persone con sofferenza mentale. Le foto dei presepi in gara saranno pubblicate sulla pagina facebook dell’Asl di Oristano, dove potranno essere votate dalla giuria popolare attraverso apprezzamenti “mi piace”. La votazione sul web è la novità di questa edizione, ma come tutti gli anni, ogni presepe riceverà anche una valutazione da parte di una giuria composta da ospiti del Centro per l’Autonomia.

L’evento conclusivo, con la premiazione del presepe vincitore, come da tradizione, si terrà ad Oristano in data e luogo ancora da fissare.

Miniera Rosas 2013 1IMG_7468

Al via le manifestaz
Il Centro regionale

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT