17 May, 2021
HomeSanitàLa Sala Lepori di Iglesias ospiterà sabato sera un incontro sull’alopecia areata.

La Sala Lepori di Iglesias ospiterà sabato sera un incontro sull’alopecia areata.

Locandina_Conferenza Iglesias2

Le associazioni #ASAA – Associazione Sostegno Alopecia Areata e Art Meeting, con il patrocinio del #comune di Iglesias e della #ASL Carbonia Iglesias, promuovono un incontro pubblico di informazione e sensibilizzazione sulla #Alopecia Areata, che si terrà sabato 20 settembre, dalle 17.00, nella Sala Lepori di Via Isonzo, a Iglesias.

L’Alopecia Areata è una patologia con componenti genetiche ed autoimmuni attualmente poco conosciuta,  si manifesta in diverse forme e con decorso imprevedibile con piccole chiazze glabre fino alla perdita completa dei capelli e dei peli. Colpisce il 2% della popolazione, 145 milioni di persone nel mondo, indipendentemente dal sesso, dal colore della pelle, dalle abitudini alimentari, dai comportamenti igienici e personali. Attualmente non esiste una cura efficace per questa forma di #Alopecia. Il suo trattamento risulta molto difficile soprattutto perché nella maggior parte dei casi è difficile stabilire se una ricrescita è indotta dal farmaco o è spontanea. Talvolta la patologia viene mantenuta e resa ancora più grave dalla reazione della persona e dell’ambiente circostante capaci di innescare dinamiche sociali e discriminazioni che richiedono una particolare attenzione da parte dei servizi sanitari, dalle associazioni e di tutti gli attori sociali coinvolti.

Di questi temi si parlerà durante l’incontro pubblico di Iglesias, un’occasione di informazione e sensibilizzazione rivolta all’intera collettività, con lo scopo di dare visibilità e offrire informazioni attendibili sull’Alopecia Areata relativamente agli aspetti medici e psicologici ad essa legati, raccontare le esperienze di persone che vivono con l’Alopecia Areata e aprire un tavolo di confronto con i soggetti istituzionali che a vario titolo possono essere coinvolti nel miglioramento della qualità della vita delle persone che sono colpite dall’A.A. e delle loro famiglie.

Interverranno il dott. Pietro Aste, medico e dermatologo, la dott.ssa Francesca Fadda psicologa e referente ASAA per l’Abruzzo, Maria Jole Serreli artista e rappresentante #ASAA per la Sardegna, con le testimonianze speciali di Roberta Porru e Chiara Diana. Saranno inoltre proiettate video testimonianze di Gaia Soroldoni, Francesca Genoni, Claudia Polloni, Claudia Cassia, Davide ldrigo.

A conclusione dei lavori verrà presentato il progetto artistico di sensibilizzazione “Niente mi pettina meglio del vento” a cura dell’#Associazione Art Meeting.

La partecipazione è gratuita.

Continua la moria di

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT