24 October, 2021
HomeRegioneEnti localiE’ stata sciolta la Fondazione “Ageing Society – Borgo del Benessere – Giba ONLUS”, il Comune rientrerà in possesso dei terreni destinati ad ospitare la struttura.

E’ stata sciolta la Fondazione “Ageing Society – Borgo del Benessere – Giba ONLUS”, il Comune rientrerà in possesso dei terreni destinati ad ospitare la struttura.

Il Consiglio comunale di Giba ha deliberato il ritiro della propria delibera n° 51 del 21.12.2013 con la quale è stato concesso gratuitamente alla Fondazione “Ageing Society – Borgo del Benessere – Giba ONLUS” il diritto novantanovennale di superficie sui terreni comunali destinati ad ospitare la struttura socio-sanitaria “Giba – Borgo del Benessere”.

Il sindaco, Learco Fois, nel corso della seduta del Consiglio comunale svoltasi mercoledì 19 novembre, ha spiegato che «la Giunta comunale, con la deliberazione n° 96 del 19 novembre 2014, pur confermando la bontà dell’iniziativa, in quanto finalizzata alla promozione umana ed all’integrazione sociale di anziani e disabili, ha ritirato, in autotutela, le menzionate deliberazioni n° 76/2013 e n° 82/2013, sul rilievo che il contratto in data 18 marzo 2014 di cessione del diritto di superficie dei terreni di proprietà comunale fosse affetto da nullità e, quindi inefficace, perché non stipulato al termine di una procedura ad evidenza pubblica». Il sindaco ha sottolineato che «un’eventuale gara pubblica avente ad oggetto la concessione del diritto di superficie, ragionevolmente, sarebbe andata deserta per assenza di soggetti interessati, diversi dall’Associazione Ageing Society che ha presentato il progetto, ma era, comunque, doveroso espletare la gara stessa» ed ha aggiunto che, comunque, «è sempre intendimento dell’Amministrazione comunale portare avanti il progetto, in quanto persegue l’interesse pubblico all’integrazione sociale e potrebbe portare nuovi posti di lavoro. Pur tuttavia ritiene opportuno, data l’inefficacia, per nullità, del contratto di cessione del diritto di superficie stipulato il 18 marzo 2014, ritirare la deliberazione del Consiglio comunale n° 51 del 21 dicembre 2013 in ogni sua parte e, segnatamente, per quello che più in questa sede interessa, nella parte in cui, con quella deliberazione, il Comune ha concesso alla Fondazione il diritto di superficie sui terreni di proprietà comunale, e nella parte in cui ha deciso la partecipazione del Comune alla Fondazione».

Learco Fois ha chiarito inoltre che «non ha più senso mantenere operativa la Fondazione, poiché essa aveva come fine esclusivo quello di realizzare nei terreni, oggetto del diritto di superficie ceduto, la struttura socio-sanitaria “Giba – Borgo del Benessere”» e che «l’Associazione Ageing Society – Osservatorio Terza Età ha confermato per iscritto che ritiene legittimi gli atti adottati dal Comune di Giba in autotutela».

Con la delibera, il Consiglio comunale ha incaricato il sindaco e l’assessore dell’Urbanistica di intervenire presso il notaio per le problematiche attinenti alla decisione di sciogliere la Fondazione ed alla nullità della cessione del diritto di superficie dei terreni comunali, al fine di rientrarne nel pieno possesso.

Campissa 1 copiaMunicipio Giba

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Avviato il processo
I consiglieri d'oppo

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT