25 January, 2022
HomePoliticaConsiglio regionale della SardegnaIl Consiglio regionale ha approvato la Manovra finanziaria con 30 voti favorevoli e 15 contrari.

Il Consiglio regionale ha approvato la Manovra finanziaria con 30 voti favorevoli e 15 contrari.

[bing_translator]

Il Consiglio regionale ha approvato la manovra finanziaria. Sia la legge Finanziaria che la legge di bilancio hanno avuto il via libera con 30 sì e 15 no. Sono stati approvati anche quattro ordini del giorno. Il numero uno, primo firmatario Roberto Deriu (Pd), sul raddoppio delle borse di studio agli studenti universitari in possesso dei requisiti di merito e di reddito. L’opposizione non ha partecipato al voto ritenendo l’ordine del giorno una presa in giro per gli studenti. Il secondo ordine del giorno approvato (Sabatini e più) riguarda la necessità di incrementare il contributo di finanziamento dell’Arpas per l’espletamento delle funzioni istituzionali obbligatorie di protezione civile. L’ordine del giorno numero tre, largamente condiviso (primo firmatario Pierfranco Zanchetta), riguarda le misure finalizzate a portare a conclusione la procedura di liquidazione dei consorzi per le Zone industriali di interesse regionale (Zir); il quarto ordine del giorno, primo firmatario Daniela Forma, impegna la Giunta a quantificare le risorse necessarie a rifinanziare le opere delegate già realizzate dai comuni; a impegnarsi a esaminare la possibilità di dare copertura finanziaria a quelle opere già realizzate dai comuni entro 90 giorni dall’approvazione della finanziaria 2015 e a concedere ulteriori 30 giorni dalla pubblicazione nel Buras della manovra di assestamento 2016 per sistemare la relativa documentazione presso gli uffici regionali. Questo ordine del giorno è stato messo in votazione con voto elettronico palese. E’ stato approvato con 23 voti a favore e 21 contrari. Hanno votato contro anche i consiglieri del gruppo Sovranità, Democrazia e Lavoro.

Consiglio regionale 7 copia

L'Agenzia Laore sele
Nuove critiche della

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT