18 May, 2024
HomeRegioneBandiE’ stata pubblicata nella sezione opportunità dello speciale SardegnaEuropa la circolare per partecipare ai bandi End e Enfp.

E’ stata pubblicata nella sezione opportunità dello speciale SardegnaEuropa la circolare per partecipare ai bandi End e Enfp.

[bing_translator]

E’ stata pubblicata nella sezione opportunità dello speciale SardegnaEuropa la circolare che disciplina le procedure di presentazione delle candidature ai bandi per esperto nazionale distaccato (End) e per esperto nazionale in formazione professionale (Enfp).
Nello specifico, i funzionari della pubblica amministrazione dei Paesi membri dell’Unione europea hanno la possibilità di effettuare un periodo di distacco in qualità di Esperto nazionale distaccato presso le Istituzioni, gli organi e gli organismi dell’Unione europa.
L’istituto dell’End consente ai funzionari di realizzare un’esperienza lavorativa e professionale presso l’Unione europea permettendo allo stesso tempo a quest’ultima di beneficiare di conoscenze ed esperienze professionali qualificate. L’istituto dell’Esperto Nazionale Distaccato è disciplinato da normativa emanata in materia dalle singole Istituzioni, Organi e Organismi.
L’esperto nazionale distaccato (End) è, di norma, un funzionario esperto nel proprio settore professionale, in servizio retribuito presso un’amministrazione pubblica centrale, regionale o locale del proprio Paese.
La durata del distacco non può essere inferiore a sei mesi, né superiore a due anni con possibilità di proroga fino a quattro anni. I bandi per i distacchi degli End presso Istituzioni ed Organismi dell’UE dovranno essere coerenti con le seguenti priorità politiche:
– continuità territoriale e trasporti;
– concorrenza e aiuti di Stato;
– agroalimentare e sviluppo rurale;
– coesione economica, sociale e territoriale;
– ambiente ed energia;
– politiche sociali e dell’occupazione (integrazione sociale e politiche attive del lavoro).

FOLLOW US ON:
La Giunta regionale
L'Agenzia per il lav

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT