28 November, 2022
HomeRegioneImmigrazioneProseguono senza sosta gli sbarchi di migranti sulle coste del Sulcis.

Proseguono senza sosta gli sbarchi di migranti sulle coste del Sulcis.

[bing_translator]

Proseguono senza sosta gli sbarchi di migranti sulle coste del Sulcis. Tra la notte e questa mattina sono arrivati altri 25 algerini. I primi 13 sono stati rintracciati dai carabinieri alla prima spiaggia di Porto Pino e, una volta sottoposti alle visite mediche,sono stati trasferiti al centro di accoglienza di Monastir. Gli altri 12 sono stati rintracciati questa mattina a Teulada, giovani in buone condizioni di salute, per i quali è stata seguita la stessa procedura.

Sulla questione degli arrivi di migranti algerini sulle coste del Sulcis, interviene l’europarlamentare di Forza Italia Stefano Maullu.

«Come eurodeputato proprio pochi giorni fa sono stato in missione presso la sede di Frontex a Catania e sono stati gli stessi operatori a confermare, numeri alla mano, come la ‘rotta Sarda’ sia un pericoloso canale di ingresso per clandestini e terroristi in Europa – scrive in una nota l’eurodeputato di origini sarde -. Nello specifico, gli operatori di Frontex ci hanno illustrato come dall’Algeria verso la Sardegna il numero di partenze sia aumentato solo negli ultimi 12 mesi del 320%, un dato enorme che evidenzia un fenomeno massiccio e fuori controllo. La Sardegna è meta di sbarco ideale per la mancanza di hotspot, con la garanzia di documenti temporanei e di biglietti gratuiti di sola andata da usare entro 7 giorni dall’arrivo per altri Paesi d’Europa, quando a fare da tramite non sono i passeur che attraversano la Corsica. Tutto questo – conclude Stefano Maullu – rappresenta un bengodi per chi in Europa vuole entrare con lo scopo di fare terrorismo e delinquere.»

Foto d’archivio.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Una stagione da reco
Verrà presentato do

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT