18 July, 2024
HomeSpettacoloMusicaLa XXXII edizione del Festival internazionale “Ai Confini tra Sardegna e Jazz” giunge al giro di boa.

La XXXII edizione del Festival internazionale “Ai Confini tra Sardegna e Jazz” giunge al giro di boa.

[bing_translator]

La XXXII edizione del Festival internazionale “Ai Confini tra Sardegna e Jazz” giunge al giro di boa. Questa sera, alle 21.30, sul palco di Piazza del Nuraghe, si esibirà per primo il 34enne pianista cubano David Virelles, che lascerà poi la scena al progetto M’Boom Repercussion Ensemble di Joe Chambers, con Eli Fountain/Ray Mantilla/Warren I. Smith/Marc Abrams/Pietro Tonolo/Diego Lopez/String Quartet.

Grandi emozioni, ieri sera, prima con il solo al piano del 75enne di Filadelfia Joe Chambers, poi con la nuova performance del Summit Quartet di amid Drake, Mats Gustafsoon, Ken Vandermark e Luc Ex.

Ieri mattina, nei locali del ristorante La Peschiera, a Porto Pino, erano state presentate le nuove produzioni discografiche dell’Associazione Culturale Punta Giara registrate live a Sant’Anna Arresi, tra le quali i concerti del Summit Quartet e lo “Zappa Speech Project” del Andrea Massaria Octet dell’edizione 2016 ed il concerto del dicembre 2014 dei Flut3ibe.

Alla conferenza stampa, presenti giornalisti e fotografi di alcune delle maggiori riviste specializzate nazionali ed internazionali, hanno partecipato i musicisti del Summit Quartet.

                                                                      

 

 

Antonio Matzutzi (Co
Da oggi, martedì 5

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT