24 June, 2024
HomeDifesaEsercitazioni militariGianluigi Rubiu (Udc): «La Sardegna non perda la grande opportunità del progetto Siat a Teulada».

Gianluigi Rubiu (Udc): «La Sardegna non perda la grande opportunità del progetto Siat a Teulada».

[bing_translator] 

«La Regione non deve farsi sfuggire questa grande occasione, che rappresenta una svolta epocale. La base di Teulada, con il progetto Siat (Sistema integrato per l’addestramento terrestre), può diventare una risorsa economica in grado di rilanciare il tessuto produttivo isolano. Basta rinvii e tentennamenti. La Giunta Pigliaru accolga questo piano.»

Lo ha detto il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale, Gianluigi Rubiu, alla vigilia della riunione del Comitato misto paritetico, che esaminerà tra gli altri, l’attivazione del progetto Siat nel poligono di Teulada: «La Sardegna eviti che questo programma di sviluppo, che porterà un’evoluzione tecnologica per le attività di esercitazione militare con l’utilizzo di strumenti innovativi – aggiunge Gianluigi Rubiu – venga scippato da altre Regioni d’Italia, con Friuli e Liguria pronte a avvantaggiarsi di un possibile arretramento dell’Isola. La rinuncia a questo piano di sviluppo comporterebbe un colpo devastante all’economia, visto che sono previsti 1.600 posti di lavoro nel settore dei servizi e dell’industria. Non solo. Diventa prioritario che le forze armate richiamino tutti i militari sardi in servizio nella Penisola che dovessero scegliere di tornare in Sardegna». 

«Economia ed occupazione – rimarca Gianluigi Rubiu – ma anche un progetto che sarà utilizzabile in caso di calamità naturali, dando vita ad una rete formativa, attraverso sinergie con l’Università di Cagliari, il Crs4 e Sardegna Ricerche, con uno sviluppo di alto impatto dal punto di vista formativo.»

«La Sardegna ha un’occasione unica di sviluppo con questo progetto – conclude Gianluigi Rubiu – che darà dei servizi ritenuti indispensabili per l’Isola. Dalla gestione delle emergenze legate al rischio idrogeologico e agli incendi sino alla domanda di addestramento proveniente dagli enti della Difesa e dagli enti civili, con applicazioni utili per la direzione della Protezione civile, per i vigili del fuoco e i volontari.»

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Carlo Careddu (asses
Sono 9 le strutture

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT