20 April, 2021
HomeDifesaServitù militariGianluigi Rubiu (Udc): «Sulle servitù militari non è stato raggiunto nessun obiettivo e si disattende la volontà del Consiglio regionale».

Gianluigi Rubiu (Udc): «Sulle servitù militari non è stato raggiunto nessun obiettivo e si disattende la volontà del Consiglio regionale».

[bing_translator] 

«Bisogna fare chiarezza sulle effettive ricadute per il territorio dell’accordo Stato-Regione sulle servitù militari. Il risultato dell’intesa non è sicuramente la svolta attesa da tempo, perché non rispetta la volontà del Consiglio regionale.»

E’ il giudizio espresso dal capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale, Gianluigi Rubiu.

«Si veda, ad esempio, il caso di Porto Tramatzu sul litorale di Teulada – aggiunge Gianluigi Rubiu – con l’utilizzo della spiaggia ormai in uso da anni senza che sia stato necessario l’accordo Regione-Governo sulle servitù militari. In realtà l’impegno del Consiglio regionale, indirizzato al presidente Pigliaru, indicava alcuni capisaldi. Il rientro dei militari sardi nell’Isola, le bonifiche delle aree militari dismesse e il Siat, un elemento determinante per la riduzione delle aree utilizzate a Teulada. Il documento – conclude Gianluigi Rubiu – non raggiunge nessuno di questi obiettivi, con un dietrofront rispetto alla volontà della massima assemblea.»

 

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Sabato e domenica, s
Hanno preso avvio qu

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT