7 October, 2022
HomePoliticaConsiglio regionale della SardegnaIl Consiglio regionale tornerà a riunirsi sabato 28 aprile, alle 16.00, per le celebrazioni de Sa Die de sa Sardigna.  

Il Consiglio regionale tornerà a riunirsi sabato 28 aprile, alle 16.00, per le celebrazioni de Sa Die de sa Sardigna.  

[bing_translator]

Il Consiglio regionale tornerà a riunirsi sabato 28 aprile, alle 16.00, per le celebrazioni de Sa Die de sa Sardigna.  

La prima parte della seduta sarà dedicata all’esame della proposta di legge per l’adozione come inno ufficiale della Sardegna del brano “Su patriotu sardu a sos feudatarios” (meglio conosciuto come “Procurad’e moderare”) scritto dal nobile magistrato di Ozieri Francesco Ignazio Mannu durante i moti antifeudali del 1794.

Nella seconda parte si parlerà dei 70 anni dello Statuto di Autonomia. Sarà presente, per l’occasione, una folta delegazione della Fasi, la Federazione degli emigrati sardi. Sono previsti gli interventi del presidente del Consiglio Gianfranco Ganau, della presidente della Fasi Serafina Mascia e dei capigruppo. Chiuderà i lavori il presidente della Regione Francesco Pigliaru.

La straordinaria sto
E' imminente la riap

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT