7 December, 2022
HomeLavoroLavori pubbliciA distanza di quasi tre anni dalla riapertura al traffico, hanno ceduto due pannelli sulla parete laterale della SP2 che dà verso il centro abitato di Barbusi.

A distanza di quasi tre anni dalla riapertura al traffico, hanno ceduto due pannelli sulla parete laterale della SP2 che dà verso il centro abitato di Barbusi.

[bing_translator]

IMG_1938      

Quasi tre anni fa, alla vigilia del Natale 2015, venne riaperta al traffico, dopo oltre due anni, la strada provinciale n° 2 all’altezza di Barbusi, al termine della sistemazione del ponte seriamente lesionato il 13 novembre 2013 a seguito dell’alluvione che in altre zone della Sardegna portò distruzione di infrastrutture e diverse vittime. Il cedimento di alcuni pannelli impose la chiusura e la provincia di Carbonia Iglesias, predispose un tracciatoalternativo ed avviò le pratiche burocratiche per la realizzazione dei lavori necessari a ristabilire la sicurezza per automobilisti e passanti.

Nonostante lo sblocco delle risorse, nell’ordine di alcuni milioni di euro, in sede di approvazione del conto consuntivo, i tempi per la riapertura della SP 2 furono molto lunghi. La gestione commissariale dell’ex provincia di Carbonia Iglesias, infatti, decise di procedere in tempi brevi all’affidamento dell’incarico di progettazione ma i tempi burocratici necessari per la presentazione del progetto, l’indizione della gara d’appalto per la realizzazione dei lavori, l’espletamento della stessa e l’affidamento definitivo, come purtroppo previsto dallo stesso commissario in una nota (“sperando di acquisire le necessarie autorizzazioni amministrative in tempi brevissimi, i lavori di consolidamento potranno essere avviati entro il corrente anno”). 

I lavori sono iniziati a metà gennaio 2015 e sono durati quasi un anno. Il 22 dicembre 2015, la tanto attesa riapertura al traffico, salutata con un grande sospiro di sollievo delle migliaia di automobilisti che transitano quotidianamente sulla SP 2, soprattutto per raggiungere Cagliari e l’area metropolitana. I disagi, nei 768 giorni di chiusura e di deviazione del traffico nella strada interna, sono stati veramente tanti.

Oggi, a distanza di quasi tre anni, emergono nuovi problemi, apparentemente di lieve entità, con il cedimento di due pannelli sulla parete che dà verso il centro abitato di Barbusi, presumibilmente conseguenza delle abbondantissime piogge fuori stagione di questo pazzo mese di agosto. La segnalazione ci è arrivata da un giovane che attraversa abitualmente a piedi la strada interna parallela alla SP2, Marco Pusceddu. Il cedimento dei due pannelli, come si vede nelle fotografie allegate, è stato temporaneamente bloccato con una rete, ma visto anche lo stato della parete intorno a quei pannelli, uno dei quali si è spezzato in due, urge un intervento riparatore.

POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Ignazio Locci (sinda
I carabinieri del Nu

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT