28 November, 2021
HomeSportDopo la vittoriosa trasferta in Fiba Europe Cup, la Dinamo si rituffa nel campionato, a Brindisi, alla ricerca della prima vittoria esterna.

Dopo la vittoriosa trasferta in Fiba Europe Cup, la Dinamo si rituffa nel campionato, a Brindisi, alla ricerca della prima vittoria esterna.

[bing_translator]

Dopo la vittoriosa trasferta in Inghilterra in quel di Leicester, nella prima di Fiba Europe Cup 2018, la Dinamo Banco di Sardegna si rituffa nel campionato, alla ricerca della prima vittoria esterna. Alle 18.00, al Palapentassuglia di Brindisi, la squadra di Vincenzo Esposito fermamente decisa a proseguire la striscia positiva iniziata una settimana fa contro la Pallacanestro Varese.

«Affrontiamo la seconda trasferta in campionato LBA, dopo la prima partita di Fiba Europe Cup e la vittoria a Leicester – ha detto alla vigilia Vincenzo Esposito -. Abbiamo solo quarantotto ore per preparare la sfida che ci aspetta domenica a Brindisi. Affrontiamo una squadra che fa dell’uno contro uno, del contropiede, del gioco in velocità e dell’atletismo di alcuni giocatori le caratteristiche principali. Andiamo avanti una gara alla volta, lavorando con la massima attenzione e concentrazione. La New Basket è una squadra che gioca molto in transizione e velocità, e può contare sulla pericolosità di due-tre giocatori di talento che cercano l’uno contro come Gaffney, Brown e Banks. Loro sicuramente hanno avuto una settimana per preparare la sfida e arriveranno preparati, noi sappiamo che giocando la coppa e disputando tre partite a settimana non c’è molto tempo tra una sfida e l’altra. Sicuramente dobbiamo essere bravi a lavorare sulle nostre situazioni fisse – ha concluso il coach sassarese -, sviluppando la capacità di adattamento alle situazioni che si presentano. Dovremo essere svegli a fare gli aggiustamenti in corsa, crescendo bene tecnicamente.»

Rashwan Thomas

La Sardegna conquist
Lunedì mattina, nel

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT