17 October, 2021
HomeAttualitàServiziIn piazza Marmilla, a Carbonia, sta per entrare in vigore la nuova regolamentazione delle soste, che prevede l’istituzione del disco orario della durata di 1 ora.

In piazza Marmilla, a Carbonia, sta per entrare in vigore la nuova regolamentazione delle soste, che prevede l’istituzione del disco orario della durata di 1 ora.

[bing_translator]

In piazza Marmilla, a Carbonia, sta per entrare in vigore la nuova regolamentazione delle soste, che prevede l’istituzione del disco orario della durata di 1 ora. I parcheggi continueranno quindi ad essere gratuiti, seppur a tempo definito, così come istituito nel luglio scorso anche in via Lucania, una zona nevralgica di Carbonia, a pochi passi da piazza Ciusa.

«Il provvedimento che stiamo per adottare in piazza Marmilla si inscrive all’interno di una più ampia politica di rinnovamento della viabilità e delle aree di sosta finalizzata a garantire un congruo bilanciamento tra parcheggi a pagamento e parcheggi gratuiti – spiega il sindaco Paola Massidda -. La rotazione nell’utilizzo dei parcheggi mira a garantire al maggior numero di cittadini la possibilità di fruire di spazi di sosta a forte richiesta, a maggior ragione con l’avvicinarsi del periodo natalizio.»

L’area del centro cittadino è già dotata di un buon numero di aree di sosta che coprono una vasta gamma di servizi: dai parcheggi gratuiti e senza limite di tempo situati nel sottopiano degli edifici a torre di piazza Marmilla (con duplice ingresso da via Ala Italiana e da via Roma) al parcheggio a pagamento del Multipiano di via Verona, riaperto nel luglio scorso 24 ore su 24, comprendente ben 130 aree di soste, disponibili a un costo orario di 40 centesimi, prezzo ridotto rispetto ai 60 centesimi all’ora dei parcheggi a pagamento esterni.

A ciò si aggiunge la nuova regolamentazione dei parcheggi di piazza Marmilla con sistema a disco orario, la cui ratio, come ha spiegato l’assessore delle Manutenzioni e della Viabilità Gian Luca Lai, «nasce da una serie di accertamenti operati dal personale della Polizia locale in cui è emersa la staticità di diversi veicoli in sosta permanente. Pertanto risultava opportuno stabilire una regolamentazione della sosta atta a razionalizzare l’utilizzo degli spazi disponibili, favorendo una maggiore rotazione dei veicoli parcheggiati. L’istituzione del disco orario garantisce una maggiore diversificazione delle auto in sosta, consentendo quindi un maggiore ricambio dell’utenza che si reca presso gli uffici e i numerosi negozi che trovano ubicazione nell’area di piazza Marmilla, via Manno, via Fosse Ardeatine, via Gramsci e via Nuoro».

 

Per "La città che v
Per il secondo anno

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT