28 November, 2021
HomeSportIl Cagliari ha scelto Walter Zenga per sostituire l’esonerato Rolando Maran

Il Cagliari ha scelto Walter Zenga per sostituire l’esonerato Rolando Maran

[bing_translator]

Il Cagliari ha scelto Walter Zenga per sostituire l’esonerato Rolando Maran. La decisione è stata ufficializzata questo pomeriggio. “L’uomo ragno”, 60 anni il prossimo 28 aprile. ha firmato un contratto che lo lega al Cagliari fino al 30 giugno 2021. Avrà al suo fianco, come vice, Max Canzi, tecnico della squadra Primavera.

Walter Zenga ha alle spalle una lunga carriera da calciatore, poi da tecnico. Da calciatore è stato uno die più grandi portieri della storia del calcio italiano, premiato per ben tre volte miglior portiere del mondo (1989, 1990 e 1991); ha vinto uno scudetto, due Coppa Uefa, ed ha vestito per 58 volte la maglia della Nazionale.

Ha iniziato la sua esperienza da tecnico negli Stati Uniti, nella stagione 1998-99, alla guida del New England Revolutions. E’ seguita una parentesi al Breda, poi si è trasferito in Romania, dove ha allenato prima il National Bucarest, poi lo Steaua, con il quale ha vinto il campionato rumeno 2004-05. Nel 2005-2006 ha guidato la Stella Rossa di Belgrado, vincendo campionato e coppa. Sono seguite altre esperienze all’estero: in Turchia al Gaziantepspor; negli Emirati Arabi Uniti con l’Al-Ain, e poi nuovamente in Romania, alla guida della Dinamo Bucarest.

Nella primavera 2008 ha assunto la guida del Catania ed ha conquistato la salvezza, meritandosi la conferma, con un’altra salvezza. Dopo un’esperienza al Palermo, è tornato in Medio Oriente, alla guida di Al-Nassr di Riad, Al-Nasr di Dubai Emirati Arabi Uniti ed Al-Jazeera.

Nel 2015 è tornato in Italia, alla Sampdoria, poi nuovamente in Medio Oriente, all’Al-Shaab (Emirati Arabi Uniti), in Inghilterra al Wolverhampton, formazione di Seconda Divisione inglese. Nuovo ritorno in Italia, prima al Crotone, in serie A, poi al Venezia in B.

Chocomoments arriva
Interrogazione del d

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT