20 April, 2021
HomeEconomiaDL Agosto, Pino Cabras (M5S): «Il voto di fiducia non è scontato. Salvare le imprese agricole sarde»

DL Agosto, Pino Cabras (M5S): «Il voto di fiducia non è scontato. Salvare le imprese agricole sarde»

[bing_translator]

«Siamo stati votati ed eletti per risolvere i problemi delle persone. E in Sardegna c’è un problema enorme che riguarda 5mila aziende agro-pastorali, per la gran parte a conduzione familiare. Queste aziende sono sull’orlo del fallimento, anzi, sono proprio all’asta, a causa di un perverso meccanismo causato dalla legge regionale della Regione Sardegna n. 44 del 1988 assieme ad altre leggi, altrettanti provvedimenti annullati dall’Europa e che hanno originato illegittime spirali di debito. Era il 9 novembre 2007 quando Beppe Grillo portò la vicenda all’attenzione di tutti per la prima volta.
Queste aziende saranno messe all’asta a partire dalle prossime settimane ed il DL Agosto sarebbe stato l’ultimo treno per sospendere tutte le procedure esecutive. Ma il Governo non ha dimostrato interesse. A gennaio avevo sollevato il problema tramite un’interpellanza urgente, discussa col viceministro Misiani, il quale aveva impegnato il Governo a trovare una soluzione, riconoscendo la gravità e la portata della vicenda. Ad oggi, però, non c’è stato nessun atto concreto.»
Lo scrive, in una nota, Pino Cabras, deputato del Movimento 5 Stelle.
«Il Governo nel 2020 ha fatto tanti decreti economici ma ha respinto sistematicamente ogni emendamento. Ho presentato 3 emendamenti, da ultimo anche al Decreto Agosto, volti a tamponare l’emergenza e a trovare una soluzione, ma il Governo ha deciso di non accoglierli. Questo pone un grosso problema politico, tanto più nel momento in cui si individuano categorie da salvare. Le cinquemila aziende sarde non sono figlie di un dio minoreconclude Pino Cabras -. Il Decreto Agosto poteva essere l’ultima occasione utile per scongiurare la catastrofe. Pertanto, se il Governo non dovesse provvedere a varare una norma che sospenda le procedure esecutive nei confronti delle aziende agro-pastorali sarde, il voto di fiducia chiesto dal Governo non sarebbe affatto scontato. Attendiamo atti concreti.»
POST TAGS:
FOLLOW US ON:
Giovedì 8 ottobre,
Nel Sulcis il Corpo

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT