26 May, 2022
HomeSportLe palestre del Liceo Gramsci-Amaldi e dell’Istituto tecnico Angioy di Carbonia, dal 27 al 29 agosto ospiteranno un torneo internazionale di GoalBall

Le palestre del Liceo Gramsci-Amaldi e dell’Istituto tecnico Angioy di Carbonia, dal 27 al 29 agosto ospiteranno un torneo internazionale di GoalBall

Le palestre del Liceo Gramsci-Amaldi e dell’Istituto tecnico Angioy di Carbonia, dal 27 al 29 agosto ospiteranno un torneo internazionale di GoalBall, disciplina paralimpica a squadre per atleti non vedenti e/o ipovedenti.

Il torneo vedrà la partecipazione di 5 squadre nazionali che non si sono qualificate alle Paralimpiadi di Tokio: Russia, Francia, Danimarca, Romania e Italia.

Gli atleti in gara saranno complessivamente circa 60.

Il torneo avrà inizio con le eliminatorie il 27 agosto, le finali sono in programma il 29 agosto.

Programma.

27 agosto 2021 gare di qualificazione 9.00/12,30 – 15,30/17,45

28 agosto 2021 gare di qualificazione 9.00/12,30 -. 15,30/17,45

29 agosto 2021 Semifinali 9.00/11,30

29 agosto 2021 Finali 14.30/17.00

Il gioco si svolge in palestra, per non distrarre i giocatori con rumori esterni che potrebbero confondere il suono emesso dalla palla. Le squadre sono composte di 3 giocatori (1 centrale e 2 ali) e da 3 riserve. I giocatori in campo cercano di lanciare una palla che contiene dei sonagli metallici, nella porta (rete) avversaria; questi devono bloccare il tiro, impedendo che entri nella porta posta alle loro spalle. Non appena il tiro è stato parato, la squadra può rilanciare il pallone, trasformando gli avversari da attaccanti a difensori.

Tutti i giocatori sono bendati con una maschera oscurata per tutta la durata della partita, in modo da garantire parità di condizione fra non vedenti assoluti ed ipovedenti. La partita dura ventiquattro minuti di tempo effettivo, divisi in due tempi di dodici minuti ciascuno; durante tutta la sua durata sono consentite fino a quattro sostituzioni per squadra, a patto che almeno una sia effettuata durante il primo tempo di gioco.

Il campo di gioco consiste in un rettangolo di 18 metri di lunghezza e 9 metri di larghezza. Alle spalle di ogni squadra, è posta una porta, simile a quella del calcio, che copre l’intera larghezza del campo ed alta 1,30 metri. All’interno di ciascuna area, sono posti dei segnali tattili che aiutano gli atleti ad orientarsi in campo. La palla pesa 1.250 grammi, ha 8 fori, 2 sonagli all’interno e una circonferenza da 75,5 a 78,5 centimetri.

FOLLOW US ON:
Romina Mura (Pd): «
Sono 303 i nuovi cas

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT