25 May, 2024
HomeLavoroConcorsiUna città resiliente e smart: il comune di Carbonia pubblica un concorso di progettazione per la città e le frazioni

Una città resiliente e smart: il comune di Carbonia pubblica un concorso di progettazione per la città e le frazioni

Il comune di Carbonia ha indetto un concorso di progettazione che ha come oggetto “Le nuove porte della città resiliente e smart. Rigenerazione urbana e ambientale dei viali di accesso ai centri di fondazione del distretto del Carbone”.

«E’ solo l’inizio di un iter finalizzato a rendere il volto della nostra città più bello e ordinato, a partire da alcune zone particolarmente fruite che meritano di essere valorizzate e che fungono da biglietto da visita per chi arriva», ha spiegato il sindaco di Carbonia Pietro Morittu.

Le aree oggetto del bando hanno tre ambiti completamente diversi, ma concettualmente omogenei e sono: Carbonia con “via dell’Impero”, da piazza Italia, il tratto meridionale di via Roma, sino al Centro Intermodale; Cortoghiana, con il tratto che comprende corso Amedeo di Savoia ed il viale di accesso alla frazione; e, infine, Bacu Abis con viale della Libertà.

«Questi tre ambitispiega l’assessore dei Lavori pubblici, Stefano Mascia dovranno essere coerenti con le caratteristiche del luogo, ma anche tra loro in modo da rafforzare l’immagine unitaria della città con le frazioni che compongono il distretto del Carbone. Si intende inoltre arricchire le articolazioni interne facendo ricorso alla mobilità sostenibile.»

Obiettivo del progetto è quindi implementare la riqualificazione degli spazi pubblici, riportandoli a standard qualitativi migliori e arrestandone al contempo alcuni processi di marginalità e degrado.

«Con questo concorso infatti precisa ancora l’assessore Stefano Mascial’Amministrazione intende dare particolare attenzione anche agli spazi cosiddetti ‘residuali’, cioè a quelle aree che versano in stato di abbandono e nelle quali è possibile implementare la dotazione del verde urbano e delle tecnologie funzionali alla mobilità sostenibile da rendere accessibili in egual misura a tutti i cittadini.»

Attualmente, grazie al Fondo dell’Agenzia di Coesione Territoriale, sono stati messi a disposizione del comune di Carbonia 98 mila euro per il concorso, in modo da poter acquisire i progetti da candidare a finanziamento. Successivamente, il progetto di fattibilità tecnico-economica migliore avrà un valore stimato di circa 6.300.000 euro.

Il bando è rivolto ad architetti e ingegneri, singoli o associati, che abbiano i requisiti previsti dal codice dei contratti così come riportato sull’avviso integrale. É possibile iscriversi sino alle ore 12.00 di venerdì 7 ottobre 2022 sulla piattaforma informatica dedicata https://www.concorsiawn.it/distretto-carbone/home

Il concorso sarà articolato in due fasi: la prima consisterà nell’elaborazione dell’idea progettuale in coerenza con i contenuti del documento di indirizzo; il secondo step prevede l’elaborazione del progetto di fattibilità tecnico-economica ed è riservato agli autori delle cinque migliori proposte.

Per tutte le informazioni è possibile consultare il sito istituzionale del comune di Carbonia al seguente link dove si può trovare la documentazione di riferimento:

https://www.comune.carbonia.su.it/amministrazione-trasp/bandi-di-gara-e-contratti/atti-delle-amministrazioni-aggiudicatrici-e-degli-enti-aggiudicatori-distintamente-per-ogni-procedura/avvisi-e-bandi/item/4683-concorso-di-progettazione

Esilarante performan
Venerdì 19 agosto,

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT