25 June, 2024
HomeSpettacoloMusicaCresce l’attesa per la rassegna “I Concerti di Primavera” firmata dall’Associazione Anton Stadler

Cresce l’attesa per la rassegna “I Concerti di Primavera” firmata dall’Associazione Anton Stadler

Dopo il grande successo dello straordinario “Concierto doble” realizzato il 14 aprile al Conservatorio di Cagliari, nell’ambito di ARTango&Jazz Festival, ritornano I Concerti di Primavera, rassegna cameristica realizzata nell’ambito del cartellone “Iglesias classica”, anteprima del Festival Internazionale di Musica da Camera in programma in autunno. L’evento è organizzato dall’Associazione Anton Stadler sotto la direzione artistica del compositore e bandoneonista Fabio Furia.

Dal 12 maggio al 9 giugno, al Teatro Electra di Iglesias, andranno in scena tre speciali appuntamenti (tutti in programma alle ore 19.30) nel segno della grande musica dal vivo, dove si alterneranno sul palco affermati musicisti e giovani talenti emergenti.

Il sipario sulla rassegna si alzerà domenica 12 maggio con il concerto “Blu Tango” del Duo Maclé formato dalle pianiste Sabrina Dente e Annamaria Garibaldi che presenteranno un repertorio raffinato e coinvolgente che ripercorrerà le più celebri composizioni da Piazzolla a Gershwin.

Il secondo appuntamento è in programma invece domenica 26 maggio, quando sul palco del Teatro Electra salirà il giovane e talentuoso pianista Edoardo Mancini, vincitore del Concorso Giangrandi-Eggmann che, con il concerto “Sogni Fantastici”, accompagnerà la platea in un viaggio tra i compositori ottocenteschi come Schumann, Chopin e Scriabin.

Il sipario sulla rassegna concertistica dei Concerti di Primavera calerà domenica 9 giugno con il concerto “Virtuosismo e belcanto”, eseguito dal flautista Giuseppe Nova e il pianista Giorgio Costa. Il programma spazierà tra i grandi compositori italiani con musiche di Mozart, Donizetti, Verdi, Doppler e Saint-Saens.

Nella foto di copertina, Fabio Furia

Sabato 11 e domenica
I sindaci del Sulcis

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT