6 October, 2022
HomePosts Tagged "Carlo Coni"

[bing_translator]

Dal 3 al 9 giugno, la rotta dei tonni dell’Isola in kayak, tra i comuni di Stintino a nord e Portoscuso e Carloforte a sud, un progetto originale nel suo genere e primo in assoluto in Sardegna, un programma che unisce Sport e inclusione, Benessere, Cultura e Promozione del territorio.

Il luogo di navigazione è la costa occidentale dell’Isola tra i Comuni di Stintino a nord e Portoscuso e Carloforte  a sud; dove, in queste ultime località, sono ancora presenti le tonnare a terra, tra le poche attive nel Mediterraneo e mirabile esempio di pesca ecosostenibile e di Cultura marinara.

In questo scenario, dove il confine tra il mare e l’entroterra è segnato  da un litorale tra i più belli e selvaggi della Sardegna, si navigherà in kayak seguendo la Rotta che i tonni percorrono a primavera nel Mediterraneo, da tempo immemorabile, alla ricerca dei luoghi migliori per riprodursi.

Un viaggio esperienziale di oltre 150 mn – 280 km suddiviso in tappe per complessivi 7 giorni, approdando ogni giorno dove insistono le testimonianze storiche e monumentali delle antiche tonnare.

Il team è composto da Stefano Grassi, specialista ed esperto nella navigazione sulle lunghe distanze in acque nazionali ed internazionali; Lino Cianciotto, appassionato canoista e fotografo; Daniele Strano e Carlo Coni, entrambi canoisti di provata esperienza con al loro attivo anche il periplo della Sardegna.   

In tutto quattro persone, un gruppo di amici nuovi o di vecchia data, differenti per età e capacità psicofisiche, storie personali diverse e significative.

Il progetto si caratterizza per il fermo messaggio verso la protezione dell’ambiente marino e costiero, e, in più, per la forte impronta all’inclusione e alla disAbilità, avendo Lino subito una amputazione della gamba destra nel 2013 che però non gli ha impedito di continuare e a ripartire ancora più motivato già dopo pochi mesi dal fato.

 

 

[bing_translator]

Si terrà domani, mercoledì 1 agosto, alle ore 11.00, allo Spazio Fucina Teatro nell’ex Vetreria di Pirri la conferenza stampa di presentazione della X edizione di Nurarcheofestival – Intrecci nei teatri di pietra, la rassegna teatrale organizzata da Il Crogiuolo, quest’anno dedicata al giornalista e scrittore Cristiano Bandini: le location (alcuni dei più suggestivi siti archeologici, e musei, della Sardegna, fra Ogliastra, Nuorese, Sulcis, Oristanese, Cagliaritano), il programma, gli eventi. 

Interverranno Rita Atzeri, direttrice artistica del Crogiuolo, ideatrice e curatrice del festival, Carlo Coni, assessore della Cultura del comune di Laconi, Elisabetta Contini, assessore della Cultura e Spettacolo del comune di Quartucciu, Giorgio Murru, direttore del Menhir Museum di Laconi, Cinzia Granella, responsabile del settore Promozione del Sistema Museo di Carbonia, Giulia Balzano, responsabile delle attività didattiche del Museo dell’Ossidiana di Pau.