24 May, 2024
HomePosts Tagged "Christian Stevelli"

[bing_translator]

«Apprendiamo oggi dalla stampa che la Procura della Repubblica di Cagliari ha iscritto nel registro degli indagati il presidente della Regione Christian Solinas per fare chiarezza sulla decisione del Governatore di nominare come suoi consulenti Franco Magi e Christian Stevelli. Come capogruppo del M5S in Consiglio regionale ho sollevato i miei dubbi a riguardo già lo scorso luglio quando, appresa la notizia, ho ritenuto meritasse una profonda riflessione.»

Lo scrive, in una nota, Desirè Manca, capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale.

«La magistratura esamina quello che sarebbe l’ennesimo caso di un comportamento abituale ad una vecchia politica, che anziché tutelare il lavoro dei sardi nominando persone con specifica competenza ha sempre avuto la tendenza a nominare gli amici stretti – conclude Desirè Manca -. Esprimo la mia massima preoccupazione per una vicenda che ruota attorno alla spesa di fondi pubblici, certa che sarà la magistratura a fare massima chiarezza.»

[bing_translator]

E’ polemica sulla nomina dei due consulenti del presidente della Giunta regionale, Christian Solinas, Franco Magi e Christian Stevelli. A sollevare il problema oggi è Desirè Manca, capogruppo del Movimento 5 Stelle.

«Vorrei chiedere al presidente Christian Solinas – attacca Desirè Manca – quale metro di valutazione sia stato adottato per la scelta dei suoi due consulenti. Questi incarichi sono un insulto. Un insulto, per tutti i nostri professionisti che hanno dovuto lasciare l’Isola per trovare un lavoro. Un insulto per chi invece è rimasto e fatica ad andare avanti. Un insulto per la società tutta, perché i ruoli di prestigio sono spesso già occupati da chi non ha competenze, a discapito di tutti noi che chiediamo professionalità, e ci ritroviamo a dover avere a che fare con l’amico di turno.»

«Requisito essenziale per poter diventare consulente regionale è “l’alta e specifica professionalità” – sottolinea Desirè Manca -, la stipula dei contratti è avvenuta infatti sulla scorta di una legge regionale del 1988 che fissa questa unica e semplice condizione.»

[bing_translator]

Nasce a Sarroch il gruppo consiliare del PSd’Az. L’annuncio è stato comunicato ufficialmente questo pomeriggio durante una conferenza stampa appositamente convocata a Sarroch presso Villa Siotto, alla presenza del segretario nazionale sardista, Sen. Christian Solinas e del Commissario della Federazione provinciale dei Quattromori Christian Stevelli.

Il PSd’Az sarà da oggi rappresentato in seno al Consiglio comunale di Sarroch, dal dott. Francesco Murgia e da Igor Melis, eletti consiglieri in una lista civica alle scorse elezioni amministrative del 2016 e provenienti dal mondo sardista ed indipendentista.

«La scelta del Partito Sardo d’Azione – si legge in una nota – è stata per entrambi il naturale approdo dell’impegno politico dedicato a numerose iniziative volte a tutelare gli interessi del territorio comunale e, più in generale, di tutta l’area metropolitana di Cagliari, fra cui, in particolare quelle connesse all’emergenza occupazionale, e per la tutela ambientale e della salute pubblica, come l’opposizione allo stoccaggio delle scorie nucleari in Sardegna o, ancora, l’impegno su temi di grande interesse per la cittadinanza quali la gestione di Abbanoa, del parco di Gutturu Mannu e della diga di Monti Nieddu Is Canascius.»

«Il neo costituito gruppo consiliare del PSd’Az è la felice conseguenza di un rinnovato e proficuo confronto che abbiamo sviluppato nel tempo in tutto il territorio, all’insegna della concretezza e dell’onestà politica – ha dichiarato il commissario provinciale Christian Stevelli – e l’annunciata presenza all’ufficializzazione della nascita del nuovo gruppo consiliare sardista di Sarroch del segretario nazionale del PSd’Az Solinas, intende conferire ulteriore solennità ad un progetto politico amministrativo fondato su un concetto di comunità sarda che sappia esaltare innanzitutto i propri valori e le proprie risorse sociali, economiche e culturali.»

[bing_translator]

La nuova Sezione sardista di Sassari intitolata a “Michele Columbu”, ha organizzato un incontro aperto sul tema della centralità e sulle prospettive della politica identitaria del Partito Sardo d’Azione, che si terrà domani, sabato 18 febbraio 2017, a partire dalle ore 17.30, nella sala riunioni di Aliservice, in via Predda Niedda.

I lavori, che vedranno la partecipazione del segretario nazionale sardista Christian Solinas, del presidente Giovanni Columbu e del commissario provinciale Christian Stevelli, saranno introdotti dalla relazione di presentazione della nuova sezione della segretaria Giovanna Margherita Golme, ed intendono costituire una tappa ed assieme fare il punto sul confronto-dibattito e le possibili convergenze programmatiche del mondo della politica identitaria sarda.

All’incontro, che verrà moderato dal presidente dell’Associazione per la Tutela dei Diritti dei Sardi e dirigente sardista Flavio Cabitza, hanno dato l’adesione diversi rappresentanti delle istituzioni e della politica identitaria quali Angelo Carta (PSd’Az), Paolo Zedda (Rossomori), Anthony Muroni, Claudia Zuncheddu (Sardegna Libera), Bustianu Compostu (Sardigna Natzione), Gianfranco Sollai (Gentes).

L’appuntamento si annuncia di grande rilevanza anche sotto il profilo politico, poiché quello identitario è un valore fondamentale sul quale i sardisti hanno già dichiarato di voler misurare qualunque futura ed eventuale alleanza per il Governo della Sardegna.