2 December, 2022
HomePosts Tagged "Claudio Confalonieri"

[bing_translator]

Si conclude alla Maddalena l’esposizione video fotografica dedicata ai viaggi Antartici del Com.te Giovanni Ajmone Cat e il San Giuseppe Due grazie all’invito degli organizzatori della “Rotta dei Contrabbandieri”.
Con il patrocinio del comune di Anzio, l’esposizione promossa  dell’Associazione Pungolo Club con la collaborazione dell’equipaggio del secondo viaggio ‘La spedizione Antartica Scientifica Italiana’ di cui presente alla stessa  Mario Camilli capogruppo della M.M. che fù a bordo del San Giuseppe Due durante il secondo viaggio.

L’esposizione ha ricevuto notevoli visite e interesse poichè il Com.te Ajmone Cat subito dopo il varo del San Giuseppe Due porto l’unità nelle bocche di Bonifacio per il collaudo approdando alla Maddalena come base di appoggio.

Di seguito la Maddalena fu la prima tappa del secondo Viaggio dove fu ricevuto dal Comandante Cocco della scuola della M.M.

All’Istituto Nautico Domenico Millelire è stato proiettato video dei viaggi del Com.te Ajmone Cat dove le classi hanno seguito con interesse insieme la preside e i professori.

Di seguito il commento di Mario Camilli e i ringraziamenti del presidente Andrea Cafà.

Una breve crociera fino a Bonifacio in occasione della regata la Rotta dei Contrabbandieri a bordo della splendida nave scuola della M.M il Caroly di cui ringraziamo il Com.te Marcello Losito e L’equipaggio per la loro professionale e attenta ospitalità.

A Bonifacio durante la serata dedicata alle imbarcazioni a vela Latina, Andrea Cafà consegna i saluti del sindaco di Anzio al Primo cittadino il sindaco monsieur Orsucci e al presidente dell’Associazione Latina Mora monsieur Bidali.

Alla Maddalena in chiusura dell’esposizione  con i saluti del nostro sindaco di Anzio Luciano Bruschini, del Presidente Onorario S.E. il Cardinale Paul Poupard, della signora Rita Ajmone Cat e del Cav. Mauro Tongiorgi con la consegna dei crest e attestati agli organizzatori dell’evento: l’Amm. Antonio Sotgiu, Il Com.te Claudio Confalonieri, il comitato organizzatore: L’Associazione vele Latina, la signora Enza Plotino, Marzio Rotta e la signora Barbara Calanca che ci ha assistito con la sua attenta cortesia.

L’esposizione dei Viaggi Antartici di Ajmone Cat continua a Viareggio in occasione dell’XI raduno delle Vele Storiche dall’8 al 10 ottobre con il patrocinio del comune di Anzio.

sindaco dlla maddalena sindaco di Bonifacio image003 image002 comte Confalonieri Barbara calanca 12042759_824717267646337_933667794911425028_n 12039621_824825050968892_8906257728657108870_n 12032962_824717957646268_6115168263094356543_n 12031997_824717557646308_7560136753828975206_n 12027591_824716434313087_1606730261457736640_n 12011290_824825620968835_4669186824778549523_n

L’associazione Marevivo e il Consorzio EcoTyre hanno recuperato gli pneumatici fuori uso (PFU) abbandonati a terra e a mare a La Maddalena, nell’ambito della seconda edizione di ‘PFU Zero nelle Isole Minori’ con la collaborazione del Parco Nazionale dell’Arcipelago di La Maddalena e il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, di Federparchi-Europarc Italia e il Corpo Forestale dello Stato e in collaborazione con l’ANCIM-Associazione Nazionale Comuni Isole Minori e la Capitaneria di Porto-Guardia Costiera.

L’evento di raccolta straordinaria gratuita a La Maddalena è uno degli appuntamenti della campagna europea Let’s Clean Up Europe contro il littering (l’abbandono di rifiuti nell’ambiente). Hanno partecipato: Fabio Canu, vice sindaco e assessore dell’Ambiente di La Maddalena; Giuseppe Bonanno, presidente del Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena; Ciro Pignatelli, direttore dell’Ente Parco; Alessandro Petri, comandante della Capitaneria di porto di La Maddalena; Claudio Confalonieri, comandante della Scuola Sottufficiali M.M. La Maddalena; Carmen Di Penta, direttore generale di Marevivo; e, infine, Enrico Ambrogio, presidente di EcoTyre.

Grazie al prezioso lavoro della divisione sub di Marevivo e del Nucleo SDAI (Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi) della Marina Militare, sono stati individuati e raccolti gli pneumatici che giacevano in fondo al mare nella zona del porto dell’isola sarda. Nel frattempo, sulla banchina, Gummy, la mascotte di EcoTyre, ha spiegato agli alunni dell’Istituto Comprensivo de La Maddalena e Palau l’importanza di una corretta gestione degli PFU e quanto il recupero di questi rifiuti sia necessario per la salvaguardia dell’ambiente e in particolare del mare e dei suoi abitanti.

Marevivo

La Maddalena 1 copia

Parte da La Maddalena domani 14 maggio la II edizione di “PFU Zero nelle Isole Minori” di Marevivo ed EcoTyre. Il Consorzio che si occupa del ritiro e del recupero degli PFU e la storica Associazione Ambientalista a difesa del mare e delle sue creature hanno scelto l’isola sarda per lanciare la campagna che ha l’obiettivo di rimuovere, a terra e in mare, gli Pneumatici Fuori Uso abbandonati illegalmente. Seguiranno interventi su altre isole minori italiane coinvolte nel progetto.

L’iniziativa Clean Up Day La Maddalena, che rientra in Let’s Clean Up Europe, la campagna europea contro l’abbandono di rifiuti nell’ambiente, prevede la raccolta gratuita di PFU realizzata dalla divisione sub di Marevivo, insieme al Nucleo SDAI (Servizio Difesa Antimezzi Insidiosi) della Marina Militare. L’isola potrà quindi liberarsi a costo zero degli Pneumatici Fuori Uso che verranno correttamente recuperati.

Parteciperanno: Angelo Comiti, Sindaco di La Maddalena; Giuseppe Bonanno, Presidente Parco Nazionale Arcipelago di La Maddalena; Alessandro Petri, Comandante Capitaneria di Porto di La Maddalena; Claudio Confalonieri, Comandante Scuola Sottufficiali M.M. La Maddalena; Carmen Di Penta, Direttore Generale di Marevivo; Enrico Ambrogio, Presidente di EcoTyre.

Numerosi gli eventi collaterali di sensibilizzazione degli abitanti dell’isola e non solo, tra cui l’attività di animazione e la lezione sulla corretta gestione degli PFU animata dalla mascotte Gummy per gli alunni dell’Istituto Comprensivo de La Maddalena e Palau.