18 August, 2022
HomePosts Tagged "Domenico Scopelliti"

[bing_translator]

Dal 14 al 16 ottobre, presso l’area ospedaliera di bordo della Portaerei Cavour della Marina Militare, ormeggiata al Molo Rinascita di Cagliari, si svolgerà il dodicesimo “weekend clinic”, nell’ambito del progetto “Un Mare di Sorrisi”.
I medici volontari della Fondazione Operation Smile Italia Onlus, con il supporto del personale del servizio sanitario della Marina Militare e delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, opereranno alcuni pazienti affetti da labiopalatoschisi.
In questa occasione, i medici delle Strutture Complesse di Otorino e Chirurgia Maxillo-Facciale dell’Ospedale Santissima Trinità della ASL 8 di Cagliari, coordinati dal dr. Giorgio Tore, effettueranno 6 interventi su pazienti sardi e non: Maurizio Foresti, Renato Paracchini, Luca Moricca, Flavia Fatone e Luca Vadilonga sono i chirurghi sardi che lavoreranno insieme all’équipe nazionale guidata dal dr. Domenico Scopelliti, Vicepresidente Scientifico della Fondazione Operation Smile Italia.
Questo tipo di patologia, anche in Sardegna, colpisce un bambino ogni 1.000 nati, con una casistica allineata a quella di altre realtà.
I medici del SS. Trinità di Cagliari hanno partecipato a numerose missioni di volontariato con Operation Smile su Nave Cavour e in varie aree svantaggiate del mondo, fra cui il Madagascar, il Mozambico e Algeria: la prossima tappa sarà, a breve, ad Antigua in Nicaragua.
Il progetto “Sorrisi in Sardegna” – sottoscritto tre anni fa fra la Asl 8 e Fondazione Operation Smile – ha l’obiettivo di creare nella nostra isola una smile house, accreditata in campo internazionale. La nascita di un centro accreditato per gli interventi di labioschisi e labiopalatopschisi contribuirà alla ulteriore qualificazione delle strutture di Otorino e Chirurgia Maxillo-Facciale del P.O. SS. Trinità, già centro di riferimento nazionale e regionale dei tumori del cavo orale e della testa-collo.
Il sodalizio tra la Marina Militare e la Fondazione Operation Smile è iniziato nel 2010 con la missione “White Crane”, in supporto alla popolazione di Haiti. L’intervento ha rappresentato un eloquente esempio delle potenzialità del Cavour, date le elevate caratteristiche di autonomia logistica, mobilità e flessibilità con le quali sono stati raggiunti importanti risultati in termini di assistenza e benefici per la popolazione haitiana.
La portaerei Cavour ormeggerà al molo Rinascita e sarà visitabile dal pubblico interessato nei giorni di sabato e domenica.

Cagliari 63 copia