23 June, 2024
HomePosts Tagged "Francesco Cozzolino"

[bing_translator]

Impazza il calcio mercato, a due settimane dal Natale, nel campionato di Promozione regionale. Alcune squadre si presentano già oggi con un volto profondamente diverso rispetto a quello che avevano ad inizio ottobre, al via del campionato. Tra le squadra più attive in ingresso, ci sono il Carloforte e l’Arbus, partite con l’ambizione del salto di categoria e più che mai decise a portare avanti il progetto.

Il Carloforte, dopo la partenza di Samuele Curreli (passato alla Monteponi in Prima categoria), e gli arrivi di Mattia Bodano e Pape Youssou Diop, ha svincolato anche il centrocampista Michele Medda e l’attaccante Giuseppe Corona ed ha tesserato il giovane attaccante Pierlugi Achenza, 20 anni, ex Monteponi.

Domani la squadra di Massimo Comparetti (15 punti nelle ultime 5 giornate) ospita l’ex capolista Seulo 2010, reduce da 3 sconfitte consecutive (dirige Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Fabrizio Murru e Andrea Podda di Cagliari), con un orecchio alle radioline in attesa del risultato della sfida tra la capolista San Marco Assemini ’80 ed il Carbonia (a San Sperate dirige Samuele Giudice di Sassari, assistenti di linea Andrea Porcu di Oristano e Annamaria Sabiu di Carbonia), che potrebbe favorire il sorpasso tabarchino in testa alla classifica. La capolista è l’unica squadra ancora imbattuta mala squadra di Andrea Marongiu l’affronterà senza paura, deciso a tentare una nuova impresa dopo le vittorie su altre due squadre di vertice, Carloforte ed Arbus, e sei risultati utili consecutivi (14 punti, frutto di 4 vittorie e 2 pareggi).

Sugli altri campi, l’Arbus ospita il Siliqua, fortemente ridimensionato nell’organico e nelle ambizioni dopo la partenza di alcuni dei migliori elementi; il Selargius gioca sul campo dell’Idolo, il La Palma Monte Urpinu su quello del Quartu 2000; completano il programma Arborea-Gonnosfanadiga, Bari Sardo-Andromeda e Vecchio Borgo Sant’Elia-Sant’Elena Quartu.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la neocapolista Monteponi ospita la Fermassenti, formazione galvanizzata dalla vittoria sul Villamassargia; le altre due capolista Gioventù Sportiva Samassi e Libertas Barumini, giocano rispettivamente sul campo del Villamassargia e in casa contro l’Atletico Masainas. Derby tra Cortoghiana e Atletico Villaperuccio e impegno casalingo per l’Atletico Narcao contro il Senorbì.

Completano il programma della 12ª giornata, le partite Domusnovas Junior Santos-Virtus Villamar, Villacidrese-Pula e Villanovafranca-Gioventù Sarroch.

[bing_translator]

Il Carbonia ospita il Guspini Terralba nel ritorno dei quarti di finale della Coppa Italia (inizio ore 15,00, dirige Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea William Sunda e Francesco Orrù di Cagliari) e anche senza il bomber Giuseppe Corona, uscito dal campo per infortunio domenica scorsa ad Assemini, insegue la qualificazione alle semifinali. La squadra di Sebastiano Pinna parte dal vantaggio acquisito due settimane fa sul proprio campo, 1 a 0, e dal precedente favorevole in campionato, che l’ha vista violare il “Carlo Zoboli” con il punteggio di 2 a 0.

Il tecnico biancoblu Andrea Marongiu ha convocato questi 18 calciatori: Andrea Bove, Daniele Bove, Alessio Sabiu, Simone Giovagnoli, Alessio Graccione, Michael Graccione, Cristian Mameli, Mirko Serra, Marco Foddi, Nicola Serra, Giovanni Congiu, Stefano Demontis, Fabrizio De Gradi, Daniele Contu, Andrea Desogus, Mattia Casula, Fabio Cuccheddu e Fabio Campus.

Sugli altri campi, sono in programma Quartu 2000 – Seulo 2010 (andata 0 a 5), Dorgalese – Stintino (andata 2 a 0) e Bonorva – Sef Tempio, giovedì 1 dicembre, inizio ore 17.30 (andata 0 a 1).

Carbonia calcio 2016-2017

 

[bing_translator]

Il Carbonia (17 punti) di Andrea Marongiu difende il fresco primato in classifica questo pomeriggio (inizio ore 15.00), nel match casalingo con la Frassinetti Elmas (13) di Virgilio Perra (dirige Eros Daniele Carta di Cagliari, assistenti di linea Alessandro Lanza di Cagliari e Luca Orrù di Carbonia), nella nona giornata del girone A del campionato di Promozione regionale. I biancoblù arrivano a questo appuntamento reduci da cinque vittorie consecutive che ne fanno la squadra più in forma, ma sarebbe un gravissimo errore sottovalutato l’avversario, accreditato di buone chances nella lotta al vertice e fin qui protagonista di alti e bassi che ne hanno parzialmente condizionato la posizione di classifica.

L’altra capolista, l’Orrolese (17), ospita la Villacidrese (10) (dirige Davide Nurchi di Alghero, assistenti di linea Francesco Collu e Francesco Serusi di Oristano). La Monteponi Iglesias (15), dopo aver ufficializzato il cambio tecnico tra Giampaolo Murru ed Alessandro Cuccu, di fatto già in essere da tre settimane, nel corso delle quali ha squadra ha reagito vincendo tre partite consecutive e riportandosi a due soli punti dalla vetta della classifica, ospita il Girasole (11) (dirige Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Ilenia Pisano e Davide Mele di Oristano), con la ferma intenzione di centrare il poker di vittorie, per cercare di approfittare di eventuali passi falsi delle due capolista per agganciarle o scavalcarle in vetta alla classifica.

L’Atletico Narcao (4), rinfrancato dalla prima vittoria stagionale ottenuta con una clamorosa rimonta sul Guspini Terralba, gioca a Bosa (13) (dirige Daniele Marras di Cagliari, assistenti di linea Felice D’Ambra e Michele Serra di Cagliari); il Carloforte (5) a va caccia della prima vittoria sul campo del Guspini Terralba (8) (dirige Eleonora Pili di Cagliari, assistenti di linea Giacomo Sanna e Gabriele Casti di Cagliari).

Completano il programma della giornata, le partite Sant’Elena (11) – Tharros (8), Senorbì – Sant’Elena (11) e Siliqua (9) – Arbus (14).

Nel girone A del campionato di Prima categoria, La Fermassenti di Walter Poncellini ospita il Villamassargia e spera che il Tratalias di Graziano Milia riesca a fermare la lanciatissima capolista Vecchio Borgo Sant’Elia per riportarsi in vetta alla classifica, occupata a punteggio pieno nelle prime sei giornate con cinque vittorie consecutive e il riposo scaturito dal ritiro definitivo del San Vito. Una delle altre due vicecapolista, la San Marco, ospita il Villaros, mentre l’altra, il Villasimius, osserva il suo turno di riposo.

Sugli altri campi, l’Europa 2008 Domusnovas, ospita il Cus Cagliari; l’Iglesias gioca sul campo del Decimo 07; la Ferrini Quartu ospita l’Uragano Pirri, il Sinnai calcio a 11 l’Halley Assemini.

Su tutti i campi verrà osservato un minuto di silenzio per le vittime della strage di Parigi.

IMG_9872

 

 

 

La Monteponi a Pula per stare al vertice, il Carbonia in casa contro l’Orrolese e l’Atletico Narcao a Serramanna a caccia di punti salvezza. Sono questi gli appuntamenti della sesta giornata del girone di ritorno per le squadre sulcitane protagoniste del campionato di Promozione regionale.

La squadra di Maurizio Erbì sulla carta, a Pula (arbitro Marco Andrea Bognolo di Olbia, assistenti di linea Davide Longo Vaschetti e Matteu Seu di Cagliari) ha una buona opportunità per mantenersi al vertice e magari recuperare qualche punticino alla capolista Ferrini e alla Kosmoto Monastir. La Ferrini gioca ad Arbus, contro una formazione che non ha problemi di classifica, né per il vertice né per la coda della classifica, mentre la Kosmoto Monastir ospita il Siliqua, una squadra che non ha ancora abbandonato le ambizioni di primato.

Il Carbonia contro l’Orrolese (squadra battuta sette giorni fa a Narcao), arbitro Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Michael Murgia e Pierluigi Corda di Cagliari, può compiere un passo assai importante verso la tranquillità, raggiungendo quota 23 punti.

Anche l’Atletico Narcao a Serramanna (arbitro Vincenzo Pinna di Ozieri, assistenti di linea Alberto Murru e Luca La Pia di Cagliari), si gioca una grande chance in chiave salvezza, perché un successo pieno consentirebbe il sorpasso sullo stesso Serramanna e, comunque, un pari, lascerebbe intatte le posizioni di coda, a un punto dalla quart’ultima posizione, occupata appunto dalla squadra campidanese.

Sugli altri campi, sono in programma le partite Frassinetti Elmas – Girasole, San Vito – Sant’Elena Quartu e Progetto Sant’Elia – Guspini.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il successo ottenuto nell’anticipo di Gonnosfanadiga per 3 a 1, ha consentito alla capolista Villacidrese di mantenere il primato con 43 punti, con la speranza di allungare il passo sul Senorbì, impegnato a Iglesias, ora a 4 punti, e sul Carloforte, distanziato di 8 punti, di scena sul proprio campo contro il modesto Seui Arcueri.

Il Sant’Antioco, dopo il pari di Villacidro, cerca conferme contro la Libertas Barumini, così come la Fermassenti nel derby casalingo con il Gonnesa. Trasferta assai impegnativa per il Tratalias a Villanovatulo. Completano il programma le partite Andromeda – Halley Assemini e Escalaplano – Sadali.

Pallone A

 

Dopo le polemiche seguite alla tormentata partita tra Carbonia e San Vito, e conseguenti squalifiche (una giornata a Simone Marini, Stefano Demontis e Marco Foddi, inibizione fino al 4 febbraio per il presidente Renato Giganti e 250 euro di multa alla società mineraria) si torna a giocare per la seconda giornata del girone di ritorno del campionato di Promozione regionale. La Monteponi, tornata al successo all’esordio del nuovo tecnico Graziano Milia in panchina, cerca una conferma sul campo della Frassinetti, a Elmas (dirige Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Felice D’Ambra e Monica Ortu di Cagliari; non ci sarà Alessio Congiu, squalificato per tre giornate); il Carbonia gioca sul campo della capolista Ferrini, a Cagliari (arbitro Luca Mocci di Oristano, assistenti di linea Francesco Collu e Francesco Serusi di Oristano), con una formazione fortemente rimaneggiata per le assenze di quattro titolari squalificati (oltre ai tre espulsi domenica scorsa, c’è Alessandro Floris che deve scontare la seconda giornata inflittagli sette giorni prima); l’Atletico Narcao, infine, reduce dall’impresa compiuta sul campo del Siliqua, ospita il Girasole (arbitro Marco Porcheddu di Oristano, assistenti di linea Nicola Spano di Oristano e Giacomo Sanna di Cagliari).

Completano il programma della giornata le partite  Arbus – Guspini, Kosmoto Monastir – Pula, Orrolese – Siliqua, San Vito – Progetto Sant’Elia e Serramanna – Sant’Elena Quartu.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la capolista Villacidrese tenta un nuovo allungo nel confronto diretto con il Senorbì, grande rivale della prima parte del campionato ma da alcune settimane in caduta libera ed ora secondo distanziato di ben 8 punti e affiancato dal Carloforte, con la capolista la squadra più in forma. Il Senorbì dopo la nona giornata e la vittoria di Carloforte, aveva 5 punti di vantaggio sulla Villacidrese, in 7 giornate ha messo insieme solo 3 punti ed ha perso ben 13 punti nei confronti della Villacidrese e 10 rispetto al Carloforte. La squadra tabarchina oggi ospita il Sadali ed ha la grande occasione, in caso di vittoria, di isolarsi al secondo posto.

Giocano in casa la Fermassenti con l’Escalaplano, il Sant’Antioco con l’Andromeda e l’Iglesias con l’Halley Assemini; in trasferta il Tratalias a Barumini e il Gonnesa sul campo del Seui Arcueri. Completa il programma della giornata, la partita Real Villanovatulo – Gonnosfanadiga.  

Stefano Demontis copia

 

 

_FMF0287 corsini allenatore della monteponi (1)

Il Siliqua di Marco Piras cercherà di fermare domani pomeriggio, nel derby dell’Iglesiente, la marcia della capolista Monteponi di Vittorio Corsini (arbitro Rinaldo Maria Wissam Saab di Sassari, assistenti di linea Nicola Leoni di Cagliari e Danilo Gorni di Oristano). Per il Siliqua, protagonista del primo scorcio di stagione ma da qualche settimana in calo di rendimento, è l’occasione per rendere più equilibrata la lotta al vertice ed evitare di allontanarsi forse definitivamente (a – 9 in caso di sconfitta) dalla lotta per il primo posto. La Monteponi, scampato il pericolo con il Sant’Elena, in vantaggio a Iglesias fino ad una decina di minuti dal termine e alla fine sconfitto, affronta il derby serena e, in prospettiva, potrebbe anche accontentarsi di un pari.

Alle spalle della Monteponi c’è la Ferrini, distanziata di tre lunghezze, di scena domani sul proprio campo nel derby cagliaritano con il Progetto Sant’Elia.

Carbonia e Atletico Narcao, dopo nove giornate, sono ancora alla ricerca della prima vittoria stagionale. I minerari, scossi dal secondo 1 a 5 interno in 15 giorni, ci provano ad Arbus (arbitro Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Mauro Lussu e Davide Longo Vaschetti di Cagliari); l’Atletico Narcao, penultimo con soli 3 punti, ospita il San Vito, altra formazione che finora non ha mai vinto (arbitro Gabriele Caggiari di Cagliari, assistenti di linea Francesco Serusi e Cinzia Palmas di Oristano).

Completano il programma della decima giornata di andata, Girasole-Pula, Orrolese-Kosmoto Monastir, Sant’Elena-Guspini e Serramanna-Frassinetti Elmas.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, la Fermassenti cerca di fermare la marcia apparentemente irresistibile del Senorbì, capolista con 24 punti sui 27 disponibili (8 vittorie e 1 sconfitta) e ben 30 reti all’attivo. A sperare in un’impresa della squadra di Gianni Maricca, è la Villacidrese, seconda a cinque lunghezze, impegnata in casa con il modesto Escalaplano, ultimo in classifica insieme all’Iglesias, di scena al Monteponi contro il Real Villanovatulo, terzo in classifica insieme al Sant’Antioco, a ben 9 punti dalla vetta. La squadra antiochense gioca il derby di Carloforte, contro la squadra di Walter Poncellini reduce dal ko interno con la capolista Senorbì.

Il Tratalias di Cristian Serra cerca la vittoria sul proprio campo con il Sadali, il Gonnesa ospita l’Halley Assemini.

Completano il programma della decima giornata, Libertas Barumini-Andromeda e Seui Arcueri-Gonnosfanadiga.