28 October, 2021
HomeSportLa Monteponi a Pula per stare al vertice, il Carbonia e l’Atletico Narcao a caccia di punti salvezza.

La Monteponi a Pula per stare al vertice, il Carbonia e l’Atletico Narcao a caccia di punti salvezza.

La Monteponi a Pula per stare al vertice, il Carbonia in casa contro l’Orrolese e l’Atletico Narcao a Serramanna a caccia di punti salvezza. Sono questi gli appuntamenti della sesta giornata del girone di ritorno per le squadre sulcitane protagoniste del campionato di Promozione regionale.

La squadra di Maurizio Erbì sulla carta, a Pula (arbitro Marco Andrea Bognolo di Olbia, assistenti di linea Davide Longo Vaschetti e Matteu Seu di Cagliari) ha una buona opportunità per mantenersi al vertice e magari recuperare qualche punticino alla capolista Ferrini e alla Kosmoto Monastir. La Ferrini gioca ad Arbus, contro una formazione che non ha problemi di classifica, né per il vertice né per la coda della classifica, mentre la Kosmoto Monastir ospita il Siliqua, una squadra che non ha ancora abbandonato le ambizioni di primato.

Il Carbonia contro l’Orrolese (squadra battuta sette giorni fa a Narcao), arbitro Francesco Cozzolino di Oristano, assistenti di linea Michael Murgia e Pierluigi Corda di Cagliari, può compiere un passo assai importante verso la tranquillità, raggiungendo quota 23 punti.

Anche l’Atletico Narcao a Serramanna (arbitro Vincenzo Pinna di Ozieri, assistenti di linea Alberto Murru e Luca La Pia di Cagliari), si gioca una grande chance in chiave salvezza, perché un successo pieno consentirebbe il sorpasso sullo stesso Serramanna e, comunque, un pari, lascerebbe intatte le posizioni di coda, a un punto dalla quart’ultima posizione, occupata appunto dalla squadra campidanese.

Sugli altri campi, sono in programma le partite Frassinetti Elmas – Girasole, San Vito – Sant’Elena Quartu e Progetto Sant’Elia – Guspini.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, il successo ottenuto nell’anticipo di Gonnosfanadiga per 3 a 1, ha consentito alla capolista Villacidrese di mantenere il primato con 43 punti, con la speranza di allungare il passo sul Senorbì, impegnato a Iglesias, ora a 4 punti, e sul Carloforte, distanziato di 8 punti, di scena sul proprio campo contro il modesto Seui Arcueri.

Il Sant’Antioco, dopo il pari di Villacidro, cerca conferme contro la Libertas Barumini, così come la Fermassenti nel derby casalingo con il Gonnesa. Trasferta assai impegnativa per il Tratalias a Villanovatulo. Completano il programma le partite Andromeda – Halley Assemini e Escalaplano – Sadali.

Pallone A

 

Tesori di Sardegna:
Stamane Sant'Antioco

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT