1 October, 2022
HomePosts Tagged "Harald Bonura"

_MG_9786Palazzo della Regione 3 copia

La Regione Sardegna ha siglato una nuova convenzione con il Formez PA, della durata di tre anni. L’assessore regionale degli Affari generali, Gianmario Demuro, questo pomeriggio ha presenziato all’atto della firma apposta nella sede del Formez, a Roma, dal direttore generale dell’Organizzazione e personale dello stesso Assessorato, Maria Giuseppina Medde. Il Formez PA-Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle Pubbliche amministrazioni era rappresentato dal commissario straordinario dell’ente, l’avvocato Harald Bonura.
«Il rinnovo della convenzione – ha detto l’assessore Demuro – si spiega con la qualità degli interventi formativi proposti dal Formez per il miglioramento dei servizi istituzionali che la nostra Amministrazione sta perseguendo su tutti i fronti. Ci poniamo alcuni obiettivi: rendere sostenibile il processo di riorganizzazione e razionalizzazione del sistema Regione, compresi le Agenzie, le partecipate e gli enti locali; il contributo di questi ultimi è fondamentale per rendere condivisa da parte dei territori l’attività di spesa dei fondi comunitari. Vogliamo poi promuovere la capacità di gestire il cambiamento e l’innovazione, garantendo così maggiore efficienza nei servizi digitali rivolti ai cittadini. Infine, le competenze devono essere orientate a una maggiore efficacia delle politiche e del programma di governo e della programmazione europea, Tutto ciò ci consentirà di raggiungere gli obiettivi fissati in sede comunitaria nell’ambito della Strategia Europa 2020.»
«Questa scelta – prosegue Demuro – si colloca in un periodo storico molto importante per la Regione, in quanto ci troviamo in una fase di generale riorganizzazione delle strutture. Vogliamo sviluppare le competenze di tutto il personale e rafforzare le leve di gestione, in modo tale da rendere più efficaci le politiche della Regione. Il Formez ci accompagnerà nello sviluppo della capacità istituzionale e ci aiuterà a dotarci di competenze e strumenti, oltre che delle tecnologie necessarie per l’attuazione del processo di modernizzazione funzionale all’attuazione dei programmi”.»