5 July, 2022
HomePosts Tagged "Marco Spissu" (Page 9)

[bing_translator]

La Dinamo Banco di Sardegna ha esordito brillantemente nel nuovo campionato di A1, travolgendo la Red October Cantù al PalaSerradimigni, con il punteggio di 94 a 80 (primo tempo 47 a 45). Gli uomini di coach Federico Pasquini, dopo un primo tempo equilibrato, al ritorno in campo dopo l’intervallo lungo, hanno trovato l’energia e la grinta per firmare il break che ha permesso loro di condurre il secondo tempo e conquistare i due punti in palio, senza patire le assenze di due die nuovi acquisti, Hatcher e Bamforth. I principali protagonisti del successo biancoblu sono stati uno stratosferico Shawn Jones, autore di 19 punti e ben 17 rimbalzi per un 28 totale di valutazione, e un super Levi Randolph, autore di 18 punti, 5 rimbalzi e 5 assist. Determinante anche l’apporto di Marco Spissu, partito in quintetto nel giorno del ritorno a casa e a referto con 11 punti e 4 assist, protagonista del break decisivo del terzo quarto. Doppia cifra a referto anche per Dyshawn Pierre (13 punti e 6 rimbalzi), Darko Planinic (10 punti), Rok Stipcevic (11 punti, 7 rimbalzi e 8 assist) e Achille Polonara (9 punti).

Dinamo Banco di Sardegna 94 – Pallacanestro Cantù 80

21-22; 26-23; 28-16; 19-19

Banco di Sardegna. Spissu 11, Gallizzi, Bamforth, Planinic 10, Devecchi 3, Randolph 18, Pierre 13, Jones 19, Stipcevic 11, Polonara 9, Picarelli, Tavernari. All. Federico Pasquini.

Cantù.  Smith 22, Culpepper 11 Cournooh 5, Parrillo 4, Tassone, Crosariol 4, Maspero, Raucci, Chappell 10, Burns 15, Thomas 9. All. Kirill Bolshakov.

[bing_translator]

E’ stato presentato questa mattina, nella splendida cornice del GeoVillage Sport&Convention Resort di Olbia, sede per il sesto anno consecutivo del ritiro biancoblu, il roster 2017/2018 della Dinamo Banco di Sardegna.

Nello spazio allestito a bordo piscina i giornalisti di televisione, carta stampata e testate on line hanno conosciuto i 13 giganti che da quasi una settimana sono al lavoro perché la Dinamo formato 2017/2018 trovi la sua chimica.

I giocatori si sono presentati uno ad uno, accompagnati da una breve scheda che ha ricordato carriera, peculiarità tecnico tattiche e qualche curiosità. I 13 giganti hanno condiviso con la platea sogni, aspettative e sensazioni sulla nuova stagione: al tavolo anche il coach-general manager Federico Pasquini. Grande entusiasmo per la prima uscita ufficiale in maglia Dinamo dei nuovi arrivati: Levi Randolph, William Hatcher, Achille Polonara, Jonathan Tavernari, Marco Spissu, Andrea Picarelli, Shawn Jones, Scott Bamforth ed Erazem Lorbek.

Debutto davanti alla stampa per il giovanissimo Ezio Gallizzi, talento prodotto delle giovanili biancoblu aggregato alla prima squadra insieme a Simone Casula, al secondo anno di ritiro. A fare da padroni di casa i due veterani del gruppo: il capitano Jack Devecchi, alla stagione numero 12 in maglia Dinamo, e Rok Stipcevic, al suo terzo anno in Sardegna.

A chiudere la presentazione il coach Federico Pasquini: «Quando ho parlato con questi ragazzi durante la creazione della squadra ho percepito grande entusiasmo da parte di tutti, al di là delle età diverse e delle precedenti esperienze. Credo che questo sia un ottimo punto di partenza: abbiamo cambiato dieci giocatori su dodici quindi l’obiettivo prioritario è accelerare il processo di creazione del gruppo. Dobbiamo entrare ogni giorno in palestra con la voglia di lavorare al massimo e uscire con la convinzione di essere migliorati ma poter fare ancora di più. La voglia di lavorare e di crescere è ciò che realmente ti permette di diventare competitivo anche quando giochi tre partite a settimana: partiamo da qui».

[bing_translator]

La Dinamo Banco di Sardegna ha completato il roster con il giovane Andrea Picarelli, guardia-ala classe 1996, lo scorso anno in serie A2 con Jesi.

Andrea Picarelli si è formato cestisticamente nelle giovanili dell’Olimpia Milano, con cui ha conquistato lo Scudetto nelle categorie Under 15 e Under 17 eccellenza. In maglia Olimpia ha raggiunto il terzo posto al “Nike Junior Tournament” di Roma. Arriva in Sardegna dopo tre stagioni a Jesi, all’Aurora Basket. Il giocatore lombardo ha una lunga esperienza nelle nazionali giovanili: con l’Under 18 azzurro nel 2014 ha vinto il Torneo Under 18 di Mannheim battendo in finale gli Stati Uniti. Mentre con l’Under 19 ha disputato gli Europei e i Mondiali in Grecia, a Heraklion, nel 2015 distinguendosi con 12 punti a referto nella vittoria con la Spagna. Negli Europei che sono valsi la qualificazione ai Mondiali del 2015 ha viaggiato con una media di 7 punti e 3 rimbalzi per partita.

Andrea Picarelli è il quinto italiano del roster della nuova Dinamo (gli altri sono Achille Polonara, Jack Devecchi, Jonathan Tavernari e Marco Spissu).

[bing_translator]

Il play Marco Spissu, reduce dalla promozione in A1 con la maglia della Virtus Bologna (in precedenza da una stagione a Tortona), nel prossimo campionato di A1 vestirà la maglia della Dinamo Banco di Sardegna. La società guidata dal presidente Stefano Sardara ha respinto sia le richieste del Brindisi, che lo avrebbe voluto in prestito, sia quelle della Virtus Bologna che lo avrebbe voluto confermare.

Accordo vicino anche per Lorenzo Bucarelli, 19enne ala fresca di medaglia d’argento ai mondiali del Cairo, che dovrebbe sottoscrivere un contratto pluriennale con il Banco Sardegna, che poi lo girerebbe in A2 a Cagliari, alla Dinamo Academy.

La Dinamo Banco di Sardegna ha annunciato l’avvio di una nuova collaborazione con Dusko Savanovic. L’ex ala biancoblu, conclusa la carriera da giocatore, da questa stagione ricoprirà il ruolo di International Scout per il Club sassarese, per il quale si occuperà del monitoraggio del mercato europeo, mettendo in campo la sua grande esperienza da giocatore e le sue doti e la sua preparazione come osservatore e​ profondo ​conoscitore del panorama cestistico internazionale.