9 August, 2022
HomePosts Tagged "Maria Francesca Vardeu"

[bing_translator]

«Per combattere la violenza di genere è necessario puntare sull’educazione dei giovani a partire dall’infanzia.»

Lo ha sostenuto ieri, a Cagliari, la Garante per l’infanzia e l’adolescenza Grazia Maria De Matteis aprendo i lavori del seminario “Il rispetto dei diritti dei minori: un veicolo di contrasto alle diseguaglianze”, organizzato in occasione della Giornata mondiale dei diritti dei bambini e degli adolescenti.

«Solo rendendo già dalla più tenera età le persone consapevoli dei propri diritti ma anche dei doveri – ha aggiunto la Garante – è possibile formare un adulto consapevole e un buon cittadino».

Il seminario si inserisce tra gli eventi “Viva la libertà! Cagliari contro la violenza” programmati dalla commissione Pari opportunità del comune di Cagliari. Alla tavola rotonda hanno partecipato Stefania Bandinelli (avvocata), Michelina Masia (sociologa), Roberta Melis e Daniela Idili (docenti nella scuola dell’infanzia), Tiziana Puddu e Graziella Posadino (docenti nella scuola media), la regista Monica Zuncheddu e la pediatra Maria Francesca Vardeu che hanno portato le esperienze vissute nel loro impegno professionale con i minori. Il panorama emerso testimonia che in Sardegna si sono già raggiunti alti e positivi livelli di coinvolgimento nelle scuole facendo ben sperare per il futuro.

[bing_translator]

L’associazione culturale S’Ischiglia Onlus, Università Popolare del Sulcis, ha reso noto il programma delle attività programmate per il mese di gennaio 2016.

Lunedì 11 gennaio, Mauro Villani, del Gruppo Ricerche Speleologiche E.A. Martel Carbonia terràuna conferenza sul tema “Documentare il buio. Attuali conoscenze speleologiche nel territorio di Carbonia”.

Mercoledì 13 gennaio, conferenza sul tema “Le Città di  Fondazione della Sardegna e il caso dei coloni di Arborea. Da mezzadri ad assegnatari: storia di un modello economico e sociale”.

Relatori: dott. Fabrizio Palazzari e dott. Alberto Medda Costella.

Programma. Introduzione a cura di Fabrizio Palazzari: “Le Città di Fondazione della Sardegna e il caso dei coloni di Arborea.”

Relazione del dott. Alberto Medda Costella: “Da mezzadri ad assegnatari: storia di un modello economico e sociale”.

Lunedì 18 gennaio, Luciano Burderi, professore associato di astronomia e astrofisica all’Università di Cagliari, terrà una conferenza sul tema “L’esistenza degli Dei: come il Paradossso dei Gemelli ed il Principio Copernicano forniscano una “soluzione relativistica” al Paradosso di Fermi”.

Vardeu Maria Francesca, pediatra, presidente della storica Societá di Sant’Anna a Cagliari, mercoledì 20 gennaio parlerà de“La salute sessuale degli adolescenti tra storia e attualità”.

Lunedì 25 gennaio, Annalisa Carta, Laurea in Archeologia e storia dell’arte, dottoranda di ricerca in Storia, Beni Culturali e Studi internazionali presso il Dipartimento di Storia, Beni Culturali e Territorio dell’Università degli Studi di Cagliari, terrà una conferenza sul tema “Tra le montagne di Narcao e Vollamassargia in un affascinante percorso dalla miniera di Mont’Ega a Giuenni” (parte prima).

Il mese di gennaio dell’associazione S’Ischiglia Onlus, verrà chiuso mercoledì 27 gennaio con un seminario-laboratorio alla Sotacarbo.

Tutte le conferenze si svolgono nella Sala Astarte della Società Umanitaria, presso la Grande Miniera di Serbariu, dalle 16.30 alle 17.30.

Nino Dejosso.

Nino Dejosso.