25 September, 2022
HomePosts Tagged "Martina Marongiu"

[bing_translator]

Natale a Portoscuso 2018

Anche quest’anno Portoscuso si accinge a festeggiare il Natale con un ricco calendario di eventi che coinvolgerà grandi e piccini.

Si partirà il fine settimana del 7, 8, 9 dicembre con i mercatini, la Casetta di Babbo Natale in Tonnara, l’intrattenimento per i bimbi e la prima tombolata, per poi proseguire per tutto il mese di dicembre, e fino alla befana, con tanti appuntamenti organizzati dall’amministrazione in collaborazione con le associazioni locali. Saranno diversi gli appuntamenti musicali con i tradizionali concerti natalizi dei cori e della banda, torneranno i mercatini, e non mancheranno le presentazioni di libri e le conferenze, le rappresentazioni teatrali, i laboratori manuali per i bambini e due appuntamenti con le proiezioni cinematografiche per i più piccoli e le famiglie.

Il tutto si concluderà con l’arrivo della Befana in Piazza Giovanni XXIII il 6 gennaio, tra caramelle, dolci, artisti di strada e tombolata.

Durante il periodo festivo sarà possibile visitare i presepi tradizionali presso la Tonnara Su Pranu e la circoscrizione di Paringianu realizzati da  associazioni culturali del paese.

Sono stati indetti anche due concorsi a tema natalizio, “Natale in Vetrina 2018″, riproposto dopo alcuni anni dall’amministrazione, che premierà le tre vetrine che secondo la giuria designata e i voti sul web e i social, risulteranno meglio allestite in riferimento al tema natalizio. Per la prima volta verranno premiati, attraverso le stesse modalità, anche gli addobbi delle abitazioni dei cittadini con “Natale in Balcone 2018”, così da coinvolgere tutta la comunità portoscusese in un periodo così significativo dell’anno e creare una maggiore atmosfera di festa in tutta la cittadina.

Commercianti e privati si potranno iscrivere ai rispettivi concorsi entro il 14 dicembre e verranno premiati il 6 gennaio nella Sala Corpus della Tonnara Su Pranu.

Natale a Portoscuso 2018.

Calendario degli Eventi

7, 8, 9 dicembre Tonnara Su Pranu e Piazza Giovanni XXIII “Mercatini di Natale” a cura dell’Ass. Sa Fabbrica, con castagnata, Casetta di Babbo Natale in via torre e patatine, pop corn e zucchero filato a cura del comitato Vergine d’Itria

8 dicembre *ore 16.30, “elfi baby dance”, a cura della Idea spettacoli

*ore 17:00, Sfilata musicale dei Babbo Natale, a cura della Banda Musicale Ennio Porrino

9 dicembre ore 16.30, “il piccolo circo di magia”, a cura dell’Ass. Brullas

8 dicembre Tonnara Su Pranu, Sala Corpus, ore 18.00, “Tombolata” e caldarroste a cura dell’Ass. Pro Loco di Portoscuso

14 dicembre BIBLIOTECA COMUNALE, SALA ALCOA, ore 10.00, APPUNTAMENTO PER le scuole “Tante Storie Aspettando il Natale” ,con “Rosmarino ma tu mi vuoi?” di Giancarlo Biffi, a cura dello Sbis Sulcis Iglesiente

14 dicembre Chiesa San Giuseppe, Paringianu, ore 19.30, “Aspettando il Natale”, concerto in musica e parole con i maestri Martina Marongiu e Yvano Argiolas, a cura dell’Ass. Sardinian Events e Circolo Anspi San Giuseppe

15 dicembre Tonnara Su Pranu, Sala conferenze I piano, ore 18.00 fiera off – “I luoghi e i racconti più strani della Sardegna” presentazione del libro di e con Antonio Maccioni a cura dell’Ass. Argonautilus

16 dicembre *BIBLIOTECA COMUNALE, SALA ALCOA ore 17.00, “Battiti del cosmo”, conferenza del tecnologo del S.R.T. Giampaolo Serra a cura della Polisportiva Portoscuso 2017 e Associazione II e III età

Circoscrizione Paringianu, ore 17.30, in occasione dell’inaugurazione del presepe, evento musicale con “Canti improvvisati campidanesi”, a cura dell’Associazione Dianthus

18 dicembre – 16 gennaio Concorso “Natale in Vetrina 2018″ e “Natale in Balcone 2018″

20 dicembre Parrocchia Santa Maria d’Itria, ore 18.45, “Concerto di Natale” ,a cura del Coro Polifonico Femminile di Portoscuso diretto dal maestro Andrea Medda, con la Corale Nostra Signora di Bonaria ed il Coro dell’Addolorata di Carbonia

21 dicembre Piazzetta Via Napoli, Fronte Arpas dalle 16.00, “Mercatini di Natale”, a cura del Gruppo Folk Sa Turri e Cafe’ Bistrot con animazione del Gruppo Folk all’insegna delle tradizioni sarde

22 dicembre dalle 16.00, “Mercatini di Natale”, a cura del Gruppo Folk Sa Turri e Cafe’ Bistrot

ore 16.30, animazione con “il piccolo circo di giocoleria”, a cura dell’Ass. Brullas

ore 18.00, arrivo dei Babbo Natale in motocicletta

23 dicembre Pineta Portopaglietto, ore 10.00, “IX Prova del Campionato Regionale Mountain bike 2018 – Prova Camp. Regionale Ciclo Cross 2018″, a cura dell’A.S.D. GS Ciclistico M.G. Portoscuso.

26 dicembre Tonnara Su Pranu, Sala Corpus, ore 18.00, “Tombolata” e caldarroste, a cura dell’Ass. Pro Loco di Portoscuso

27 dicembre Biblioteca Comunale, Sala Alcoa, ore 17.30, rassegna comete, proiezione Film/cartoon “il segreto di babbo natale”, a cura della Società Umanitaria

28 dicembre Biblioteca Comunale, Sala Alcoa, ore 16.30, laboratorio per bambini “le carte del topo”, a cura dell’Ass. Lughene’

29 dicembre Biblioteca Comunale, Sala Alcoa ore 18.00, “Concerto di Natale”, a cura del Circolo Musicale Ennio Porrino

3 gennaio Biblioteca Comunale, Sala Alcoa, ore 16.30, laboratorio per bambini “La fuga di Natale”, a cura dell’Ass. Lughene’

4 gennaio Biblioteca Comunale, Sala Alcoa, ore 17.30, rassegna comete, proiezione film “Tito e gli alieni”, a cura della Società Umanitaria

5 gennaio Tonnara Su pranu, Sala corpus, ore 18.30, commedia dialettale “Cicciu Fruschedda”, a cura del Circolo ANSPI Santa Maria d’Itria

6 gennaio Piazza Giovanni XXIII, ore 15.30, “Arriva la befana” animazione con “la Befana e gli artisti da strada”, a cura di idea Spettacoli

Tonnara Su Pranu Sala Corpus, ore 18.00, “Tombolata della befana” con caldarroste e dolcetti, a cura della Pro Loco di Portoscuso

ore 19.00, premiazione concorso “Natale in vetrina 2018″ e “Natale in balcone” 2018.

 

[bing_translator]

 

Da lunedì 10 a lunedì 17 settembre si svolgerà a Carbonia la Festa Patronale della Parrocchia Beata Vergine Addolorata, situata in via Liguria nel cuore del quartiere di Rosmarino. L’evento è stato organizzato con il patrocinio e il contributo economico del Comune di Carbonia. «Si tratta di una bellissima iniziativa che ogni anno dà appuntamento a centinaia di nostri concittadini per commemorare la Beata Vergine Addolorata con una serie di festeggiamenti civili e religiosi organizzati da una delle principali parrocchie cittadine, punto di ritrovo, aggregazione e socializzazione di un’ampia comunità di fedeli», ha detto il sindaco Paola Massidda.

Il ricco programma della Festa Patronale prevede eventi civili e religiosi:

Lunedì 10 settembre: ore 18.00, la prima solenne celebrazione Eucaristica ad opera del novello sacerdote don Marco Olianas.

Martedì 11 settembre: ore 17.30 Santo Rosario e Santa Messa; ore 18.45, nel salone Giovanni Paolo II, incontro dal titolo “Maternità oggi: il Signore mi ha favorita?”, con relatrice la dottoressa Maria Stella Leone.

Mercoledì 12 settembre: ore 17.30 Santo Rosario e Santa Messa; ore 18.45, incontro, nel salone Giovanni Paolo II, intitolato “Conversazione sull’Annunciazione”, relatore il maestro Gianluca Medas.

Giovedì 13 settembre: ore 17.30 Santo Rosario e Santa Messa; relazione di don Roberto Sciolla: “Accostarsi a Maria attraverso i vangeli”. Dalle 17.30 alle 20.30, torneo di calcio “Trofeo Beata Vergine Addolorata” e pesca di beneficenza con estrazione di una serie di premi a scopo sociale.

Venerdì 14 settembre: “Giornata dell’anziano e dell’ammalato”. Ore 17.00 Santa Messa; musica e canto con il Coro polifonico femminile di Portoscuso, il Coro polifonico maschile sulcitano e la partecipazione di Martina Marongiu (flautista) e Ivano Argiolas (chitarrista classico); dalle 17.30 alle 20.30 seconda giornata del “Trofeo di calcio Beata Vergine Addolorata”; cena a base di gnocchetti; alle 21.30 rassegna musicale con l’esibizione di tre gruppi: “I Colpevoli”, “The Elvis Tribute” e “Maluentu”.

Sabato 15 settembre “Giornata della Famiglia”: alle ore 18.00, la Santa Messa presieduta da don Cesare Concas; dalle ore 20.00 sarà attivo un punto di ristoro unitamente ai giochi gonfiabili per bambini. Alle 21.30 concerto musicale del gruppo “Jokers on Air”.

Domenica 16 settembre: Santa Messa alle ore 7.30 e alle ore 10.30; alle 17.30 concelebrazione solenne presieduta da don Salvatorangelo Manca. A seguire la processione, che si snoderà nel seguente percorso stradale: via Liguria, via Gobetti, via Lazio, via Satta, via Trexenta, via Messina, via Abruzzi, via Lombardia, via D’Annunzio e rientro in Chiesa. La processione sarà accompagnata dalla musica della Banda Vincenzo Bellini di Carbonia. Sfileranno alcuni gruppi folk e i Tamburini di Iglesias. Dalle ore 20.00 sarà operativo il punto di ristoro e i bambini potranno dilettarsi con i giochi gonfiabili. Alle 21.30 si terrà il concerto del gruppo “Tribù Mediterranea”.

Lunedì 17 Settembre alle ore 19.00 si svolgerà la Santa Messa per i defunti e benefattori con cui si chiuderà la settimana di festeggiamenti patronali in onore della Beata Vergine Addolorata.

[bing_translator]

Ultimo impegno dell’anno per Spaziomusica, l’associazione cagliaritana attiva dal 1982 nella promozione e diffusione della musica contemporanea e di ricerca. Doppio appuntamento, domani sera (domenica 13 dicembre) a Cagliari, al Ghetto, il Centro Comunale d’Arte e Cultura in via Santa Croce, nel quartiere di Castello. Protagonista del primo, con inizio alle 21.00, è Marek Choloniewski, compositore, sound artist e performer polacco (di Cracovia, classe 1953): un artista in continua ricerca (non a caso ha studiato composizione con il guru della nuova musica polacca, Bogusław Schaeffer), autore di musica strumentale ed elettroacustica, di installazioni sonore e video, fondatore o cofondatore di svariati gruppi e associazioni, impegnato a vari livelli in molte collaborazioni internazionali. Nella sua esibizione cagliaritana proporrà due lavori, “Like Breathing” e “Passage” che, insieme alla sua elettronica, vedranno in azione tre musicisti locali: Martina Marongiu al flauto, Simone Floris al clarinetto e Andrea Angioni al violino. Completa il programma di Marek Choloniewski “Cymatic Brain”, per onde celebrali, luci e elettronica.

Il secondo set della serata (ore 22.00) vede invece di scena Terminale 3: fondato nel 2009, il sodalizio artistico di Filippo Mereu e Marco Salaris si è orientato verso una forma insolita di musica elettroacustica, ispirata principalmente all’improvvisazione radicale e approdata l’anno scorso al primo album, “I-son”.

Con la serata di domani, Spaziomusica suggella dunque la sua programmazione per il 2015. In arrivo invece un duplice impegno per l’associazione consorella, Spaziomusica Ricerca, che martedì e mercoledì (15 e 16, ore 18.00) presenta nell’Aula Magna del Conservatorio di Cagliari la rassegna Music in Touch. In programma martedì un concerto per percussioni di Roberto Migoni con musiche di John Cage, Mario Garuti, Marcello Pusceddu e Jeffrey Treviño; mercoledì di scena invece Kintsugi, progetto di ricerca e sperimentazione musicale, con Mario Frezzato (oboe e corno inglese) e Michele Uccheddu (live electronics) alle prese con brani propri e di Jocy de Oliveira e Marcello Pusceddu.

L’associazione culturale S’Ischiglia, con il patrocinio della Società Umanitaria, della Gestione commissariale della ex Provincia Carbonia Iglesias e del Liceo Scientifico Paritario Pirandello, mercoledì 5 novembre alle ore 17.15, presenta, nella sede del Liceo Pirandello, in via Umbria 20, a Carbonia,  la conferenza della professoressa Alessandra Borgia, docente di lettere al Liceo Classico Antonio Gramsci di Carbonia, che parlerà del tema “Il rapporto tra musica e poesia nell’antica Grecia”.

Nel corso della serata, verrà presentato anche un intermezzo musicale con la flautista Martina Marongiu.

Verrà inaugurato lunedì 16 dicembre, alle 19.00, a Portoscuso, nei locali della Tonnara “Su Pranu”, il presepe monumentale, curato dall’associazione culturale Sardinian Events e dalla Parrocchia Vergine d’Itria.

Lo scenario della sacra rappresentazione del Mistero della Natività viene raffigurata dai pescatori della tonnara vestiti con gli abiti da lavoro che  animano gli spazi dinanzi le baracche de “Su Pranu”.

Lo spaccato di vita quotidiana dei tonnarotti si presenta su una accentuata scenografia delle baracche della tonnara; uomini e donne intenti nelle consuetudini si apprestano a preparare un piccolo spazio per celebrare con il cappellano della tonnara il Santo Natale rievocando l’emozionante gesto di San Francesco d’Assisi.

L’interpretazione sonora in lingua sarda manifesta il sentimento più profondo e l’attaccamento alle tradizioni cristiane; il racconto descrive la celebrazione del Natale del 1223  quando l’umile frate di Assisi, desiderò rievocare il racconto dell’evangelista Luca.

Le azioni dei personaggi, la voce fuori campo, le musiche, gli effetti sonori della natura e gli effetti di luce fanno di questo presepe  un unico ed originale evento. Gli abiti ci fanno tornare al periodo storico fine ’800;  l’abbigliamento è stato confezionato seguendo uno studio di ricerca come pure la distinzione dei tessuti che rispecchiano la classe sociale del tempo.

L’iniziativa nasce dal bisogno di dare impulso all’antica tradizione del presepio e lo stesso tempo la valorizzazione e la rivalutazione del territorio con i suoi monumenti e la sua storia; è un presepe che si fonde nelle radici e negli avvenimenti di Portoscuso; conoscere il proprio paese e le sue origini, gli uomini del tempo e il lavoro dei nostri avi è stato motivo per creare e per proporre ai visitatori qualcosa di nuovo e singolare.

Il presepe è segno di fede ma anche passione, ed è per questa ragione che gli autori si sono attorniati di amici che hanno fatto corona a questo appuntamento; un lavoro di gruppo che dimostra, dalla ideazione alla messa in opera, zelo e passione!

Il programma prevede la preghiera semplice di San Francesco, a cura di Suor Barbara Ferrari e la benedizione del presepe, impartita dal parroco don Antonio Carta.

I bambini e ragazzi che hanno allestito il presepe in famiglia sono invitati a portare il bambinello per la benedizione.

Verranno poi presentati il Cantico delle Creature, a cura di Dario Loddo e l’invocazione a Gesù Bambino, a cura di Simone Biggio – Cantico de Fratello Sole, Sorella Luna

Nadia Fois-soprano, Martina Marongiu-flauto, Marta Putzolu-pianoforte.

Il presepe sarà visitabile nei giorni feriali dalle 15.30 alle 19.00 e nei festivi e prefestivi dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 15.30 alle 20.00, fino al 26 gennaio 2014.

Sono possibili visite organizzate per Istituti scolastici su prenotazione – info: 338 9657942.

Presepe Portoscuso