28 October, 2021
HomePosts Tagged "Titti Podda" (Page 12)

Concluso brillantemente il girone d’andata con il 4 a 0 nel derby casalingo con il Sant’Antioco e, soprattutto, 17 punti nelle ultime 9 giornate, il Carbonia apre il girone di ritorno con la sfida casalinga alla Kosmoto Monastir. Qualora riuscisse a vincere, la squadra di Maurizio Ollargiu avvicinerebbe in classifica l’avversario (le due squadre partono rispettivamente da 19 e 25 punti) e potrebbe puntare ad una seconda parte della stagione positiva.

La giornata vedrà impegnate in trasferta le altre due squadre sulcitane, il Sant’Antioco sul campo della Ferrini Cagliari e l’Atletico Narcao a Masullas. Entrambe sono bisognose di punti, avendo chiuso il girone d’andata rispettivamente a 13 e 12 punti.

Il match clou della giornata è Lanusei-Siliqua, sfida tra prima e terza in classifica. La squadra di Titti Podda è in ripresa dopo un periodo difficile ed ha la chance di rientrare in corsa per il primo posto, ora distante 5 punti. Nel girone d’andata si impose il Siliqua 5 a 3 e dopo 2 giornate il Lanusei aveva già 5 punti di ritardi. Nelle successive 13 ha recuperato il ritardo ed ha messo a sua volta 5 punti tra sé e il Siliqua, con una serie positiva di 11 vittorie e 2 pareggi.

Pallone

L’Anspi Frassinetti ha espugnato lo stadio Comunale “Carlo Zoboli” di Carbonia, imponendosi per 3 a 2 ed ha così interrotto la serie positiva della squadra mineraria che durava da sei giornate, nel corso delle quali aveva conquistato ben 14 punti con quattro vittorie e due pareggi. Il Carbonia con 16 punti resta comunque una delle squadre più in forma del girone A del campionato di Promozione regionale. Il Siliqua, dopo aver perso il primato in classifica, ha perso ancora terreno dalle due squadre in fuga, Lanusei e Pula, prima e seconda in classifica rispettivamente con 30 e 29 punti. La squadra di Titti Podda non è andata al di là dell’1 a 1 sul campo della temibile Orrolese ed ora insegue al terzo posto a cinque lunghezze dalla vetta.

Il Sant’Antioco ha perso di misura a Pula per 2 a 1, mentre l’Atletico Narcao è uscito imbattuto dal campo dell’Arbus ma resta in una posizione di classifica assai precaria, con 9 punti.

Federico Trogu.

Federico Trogu.

L'espulsione di Daniele Bove nella partita Carbonia - Anspi Frassinetti (2 a 3).

L’espulsione di Daniele Bove nella partita Carbonia – Anspi Frassinetti (2 a 3).

 

Matteo Cosa.

Matteo Cosa.

Il Siliqua di Titti Podda ha liquidato l’Arbus con un perentorio 3 a 1 e con i tre punti conquistati conserva il primato solitario in classifica, con un punto di vantaggio sul Pula, dopo le partite della decima giornata del girone A del campionato di Promozione regionale. La giornata ha confermato anche lo splendido periodo di forma del Carbonia di Maurizio Ollargiu che ha espugnato il Comunale di Narcao con il punteggio di 2 a 1, centrando così la quarta vittoria consecutiva, la quinta se si tiene conto del 3 a 2 inflitto mercoledì scorso all’Orrolese nella partita d’andata dei quarti di finale della Coppa Italia. I minerari con 14 punti, occupano ora la settima posizione in classifica, a pari punti con Ferrini Cagliari, Kosmoto Monastir e Quartu 2000. E domenica prossima ospiteranno la capolista Siliqua, eliminata nella doppia sfida di Coppa Italia con una vittoria per 4 a 1 in casa ed una sconfitta per 3 a 1 in trasferta, in una sfida che promette spettacolo. L’Atletico Narcao di Giagio Medda giocherà sul campo della Kosmoto Monastir.

La giornata è stata positiva anche per il Sant’Antioco di Michele Mileddu che ha liquidato il Quartu 2000 con un netto 2 a 0. I lagunari hanno raggiunto 13 punti, una posizione relativamente tranquilla dopo uno stentato avvio di stagione; domenica prossima giocheranno a Lanusei.

Federico Trogu.

Federico Trogu.

Michele Mileddu.

Michele Mileddu.

 

Federico Trogu in azione

Il Siliqua continua la sua marcia solitaria in testa alla classifica del girone A del campionato di Promozione regionale, La squadra di Titti Podda ha espugnato il Comunale di Sant’Antioco con il netto punteggio di 3 reti a 1 e conserva tre punti di vantaggio sulle più immediate inseguitrici: il Lanusei, impostosi per 2 a 1 sull’Anspi Frassinetti; l’Orrolese, 1  0 ad Arbus; e il Tortolì, uscito vittorioso con il minimo scarto, 1 a 0, nel confronto casalingo con l’Atletico Narcao.

La settima giornata ha fatto registrare la prima vittoria del Carbonia, contro la Ferrini, piegata al Comunale “Carlo Zoboli” con il netto punteggio di 2 a 0. La squadra di Maurizio Ollargiu ha confermato i recenti progressi, dopo la qualificazione ai quarti di finale della Coppa Italia ed il pari strappato sul campo del Sant’Elena, a Quartu. Con i 3 punti il Carbonia ha lasciato l’ultimo posto in classifica alla coppia Su Planu-Masullese, distanziata proprio di 3 punti.

Amara sconfitta esterna per l’Atletico Narcao, a Tortolì, dove ha avuto la possibilità di fare risultato, dopo la vittoria di misura ottenuta sette giorni prima nel derby casalingo con il Sant’Antioco.

 

Pallone

 

Primo mezzo passo falso del Siliqua nel campionato di Promozione, 0 a 0 sul campo dell’Anspi Frassinetti. Risultato inusuale per la capolista che fino a ieri, oltre ad aver sempre vinto nelle prime quattro giornate, aveva realizzato ben 13 reti (3,25 a partita), subendone 7 (1,75 a partita). Questo pomeriggio, la squadra di Titti Podda potrebbe essere raggiunta dall’Orrolese, impegnata sul campo della Kosmoto, a Monastir.

Il Carbonia (1 punto) cerca il riscatto in casa con l’Arbus (2 punti) (arbitro Carla Ortu di Cagliari, guardalinee Michele Desogus e Daniela Schirru di Cagliari), l’Atletico Narcao (4 punti) a Lanusei (7 punti) (arbitro Cristian Frau di Oristano, guardalinee Danilo Gorni e Gian Paolo Orrù di Oristano), il Sant’Antioco (4 punti) ospita il Su Planu (2 punti) (arbitro Enrico Cappai di Cagliari, guardalinee Annalisa Casta e Francesco Murgia di Oristano).

Mercoledì 23 ottobre tornerà la Coppa Italia, con il ritorno dell’ottavo di finale tra Carbonia e Atletico Narcao, che vedrà la squadra mineraria difendere il doppio vantaggio maturato nella gara d’andata, a Narcao, mercoledì 9 ottobre.

Pallone

Il Siliqua vola solitario in testa alla classifica a punteggio pieno, il Carbonia crolla anche ad Orroli e sprofonda solitario all’ultimo posto in classifica. Sono questi i due elementi principali emersi dalla quarta giornata del girone A del campionato di Promozione regionale, disputata questo pomeriggio.

La squadra di Titti Podda ha regolato di misura, 2 a 1, il Tortolì, nella sfida di vertice tra le due capolista e si conferma la vera rivelazione di questo primo scorcio di stagione. Nessuno si aspettava questa partenza sprint della squadra di Titti Podda che cresce a vista d’occhio una domenica dopo l’altra. Dopo la batosta subita a Lanusei, 1 a 5, il Carbonia ha subito un altro pesante passivo sul campo dell’Orrolese, 0 a 3. Alla terza trasferta consecutiva, dopo la vittoria di Narcao in Coppa Italia, la squadra di Maurizio Ollargiu ha confermato le difficoltà palesate in questo avvio di stagione ed ora è chiamata a reagire subito, fin dalla prossima partita interna con l’Arbus, per evitare che la classifica inizia a farsi veramente preoccupante.

Non sono andate meglio le cose all’Atletico Narcao, travolto in casa dall’Anspi Frassinetti con un pesante 4 a 0. Giagio Medda aveva fatto riposare quasi tutti i titolari in Coppa Italia per presentare la squadra al meglio della condizione in campionato, ma il risultato dice che la scelta non ha sortito effetto positivo. Un punto prezioso, ionfine, per il Sant’Antioco di Michele Mileddu, sul campo della Masullese: 1 a 1.

Domenica prossima, oltre a Carbonia-Arbus, il calendario propone un altro duro esame per la capolista Siliqua sul campo dell’Anspi Frassinetti, una delicata trasferta anche per l’Atletico Narcao a Lanusei e, infine, un impegno casalingo per il Sant’Antioco, contro il Su Planu.

 

PalloneDomenica ritorna il campionato di Promozione regionale con le partite della quarta giornata del girone d’andata. La capolista Siliqua di Titti Podda (9 punti) giocherà in casa contro il Tortolì (9 punti) in un attesissimo testa a testa tra le due capolista ancora a punteggio pieno (arbitro Claudio Deiana di Cagliari – collaboratori Daniela Schirru e Michele Desogus di Cagliari). L’Atletico Narcao (4 punti) ospiterà l’Anspi Frassinetti (5 punti) (arbitro Dionigi Mocci – collaboratori Christian Simone Sozzo di Carbonia e Vincenzo Fazzina di Cagliari) mentre il Carbonia (1 punto), reduce dal successo nella gara di andata degli ottavi di finale della Coppa Italia disputata a Narcao a metà settimana, renderà visita alla temibile Orrolese, terza in classifica con 7 punti (arbitro Maria Francesca Staico di Cagliari – collaboratori Gian Paolo Orrù e Danilo Gorni di Oristano). Il Sant’Antioco (3 punti), infine, giocherà sul campo della Masullese (1 punto) (arbitro Federico Leggieri di Oristano – collaboratori Roberto Pigato di Oristano e Davide Longo Vaschetti di Cagliari).

Il Siliqua espugna Narcao e vola in testa alla classifica, a punteggio pieno, nel girone A del campionato di Promozione regionale. La squadra di Titti Podda ha vinto di misura, 2 a 1, contro quella di Giagio Medda, stesso punteggio con il quale il Sant’Antioco s’è arreso in casa al Sant’Elena. Pesante battuta d’arresto per il Carbonia a Lanusei, 5 a 1, e ultimo posto in classifica con un solo punto in tre giornate, alla pari di Masullese e Ferrini Cagliari.

Il calendario domenica prossima proporrà lo scontro al vertice tra Siliqua e Tortolì, entrambe a punteggio pieno, mentre il Carbonia andrà a Orroli sul campo di una squadra che con 7 punti è alle spalle delle due capolista. ccasione pe ril riscatto sia per l’Atletico Narcao, in casa con l’Anspi Frassinetti e per il Sant’Antioco, sul campo del fanalino di coda Masullese.

Pallone

Titti Podda.

Titti Podda, allenatore del Siliqua.

Giagio Medda.

Giagio Medda, allenatore dell’Atletico Narcao.

Tre squadre a punteggio pieno dopo la seconda giornata del girone A del campionato di Promozione regionale di calcio: Orrolese, Tortolì e Siliqua. La squadra di Titti Podda, dopo aver superato il Lanusei con un eclatante 5 a 3, s’è ripetuta sul campo della Masullese, dove s’è imposta con un altro punteggio inusuale, 4 a 2, ed è ora attesa da una verifica importante sul campo dell’Atletico Narcao dell’amico Giagio Medda. Quest’ultimo è uscito imbattuto dal campo del Su Planu, a Pirri (1 a 1) edminsegue le tre capolista con quattro punti. Battuta d’arresto, invece, dopo la vittoria dell’esordio, per il Sant’Antioco di Michele Mileddu, piegato di misura a Orroli: 2 a 1.

Primo punto stagionale per il Carbonia, infine, fermato dal Pula sul 3 a 3. Per la squadra di Maurizio Ollargiu è stata fin qui una partenza frenata ed ora il calendario le propone una nuova trasferta difficile, a Lanusei.

Titti Podda

Augusto Medda.

 

Carbonia e Atletico Narcao hanno superato il primo turno della Coppa Italia dilettanti, a spese di Siliqua e Sant’Antioco.

La squadra biancoblù è uscita sconfitta dal Comunale di Siliqua con il punteggio di 3 a 1 ma grazie al margine accumulato sette giorni fa nella partita d’andata a Carbonia, 4 a 1, ha superato il turno. La squadra di Titti Podda ha giocato una bella partita e, nonostante l’eliminazione, può guardare con fiducia all’ormai prossimo campionato di Promozione.

L’Atletico Narcao di Augusto Medda ha battuto il Sant’Antioco nell’anticipo di sabato pomeriggio, con il punteggio di 2 a 0, superando il turno dopo lo 0 a 0 della partita d’andata.

Ricordiamo che in settimana era stato diramato il calendario del campionato di Promozione regionale 2013/2014, che alla prima giornata, il 22 settembre, vedrà il Carbonia di scena a Monastir contro la Kosmoto, l’Atletico Narcao in casa contro la Masullese ed il Sant’Antioco Antiochense in casa contro la Ferrini Cagliari.