24 June, 2024
HomeCronacaIl sindaco di Carloforte Marco Simeone è stato condannato a 9 anni di carcere e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici per il crac di Sept Italia. 2 anni e mezzo a Ugo Cappellacci.

Il sindaco di Carloforte Marco Simeone è stato condannato a 9 anni di carcere e all’interdizione perpetua dai pubblici uffici per il crac di Sept Italia. 2 anni e mezzo a Ugo Cappellacci.

[bing_translator]

Nove anni di carcere ed interdizione perpetua dai pubblici uffici: è la pesantissima condanna inflitta, per bancarotta fraudolenta, dai giudici del tribunale di Cagliari al sindaco di Carloforte Marco Simeone, nel processo per il crac della Sept Italia, società specializzata nelle produzione di vernici industriali che aveva sede a Cagliari, fallita sei anni fa. Tra i condannati (2 anni e sei mesi) anche l’ex presidente della Regione Sardegna, Ugo Cappellacci, oggi consigliere regionale del gruppo Forza Italia Sardegna.

E’ stato condannato a due anni e mezzo di carcere anche l’avvocato Dionigi Scano. Ugo Cappellacci e Dionigi Scano sono stati dichiarati inabilitati all’esercizio di imprese commerciali per dieci anni ed incapaci a esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa. Marco Simeone ha ricevuto anche l’inibizione all’esercizio di imprese commerciali per 10 anni, e per lo stesso arco di tempo non potrà esercitare uffici direttivi presso qualsiasi impresa.

Pesanti anche le condanne inflitte agli altri imputati: 4 anni a Luigi e Maria Simeone, 2 anni a Stefano Fercia e 1 anno a Elisabetta Morello, Oscar Gibellini, Antonello Melis e Riccardo Pissard.

Tre le assoluzioni, per Carlo Damele, Marco Isola e Marcello Angius.

Marco Simeone ha annunciato che non si dimetterà da sindaco di Carloforte e che attenderà con serenità e fiducia il secondo grado di giudizio, convinto di riuscire a dimostrare la propria innocenza.

Marco Simeone 9 copiaUgo Cappellacci copia

 

Il comune di Carboni
Il Consiglio regiona

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT