23 July, 2024
HomeRegioneImmigrazioneNuove pesanti critiche di CasaPound al governatore della Sardegna Francesco Pigliaru sull’emergenza immigrazione.

Nuove pesanti critiche di CasaPound al governatore della Sardegna Francesco Pigliaru sull’emergenza immigrazione.

[bing_translator]

Nuove pesanti critiche di CasaPound al governatore della Sardegna Francesco Pigliaru. Nei giorni scorsi i militanti hanno affisso 2.493 manifesti in diversi centri delle province di Cagliari e Sassari e a Carbonia, nei quali lanciano l’allarme sulla “scomparsa” del presidente della Regione.

«Abbiamo affisso esattamente 2.493 annunci della sua scomparsa: uno per ogni immigrato che la nostra isola ospita in più rispetto alle quote di ripartizione regionali fissate dal Governo – spiega CasaPound in una nota – una cifra che quantifica la considerazione che Renzi e Alfano hanno della Sardegna governata da Pigliaru.»

«Lo sbarco di 931 immigrati avvenuto venerdì scorso, a distanza di nemmeno 48 ore dal monito che il presidente della RAS aveva lanciato contro il Governo a causa dello sforamento delle quote, conferma che il governatore sardo non ha la minima forza di far seguire alle parole i fatti – si legge ancora nella nota – ha abbandonato il campo di scontro perché Renzi è segretario nazionale dello stesso Partito Democratico di cui Pigliaru è oggi il massimo esponente sardo: agli interessi della Sardegna ha preferito mantenere il precario equilibrio interno del partito con un silenzio stampa a dir poco imbarazzante Ci chiediamo se questa priorità possa costituire la base di una nuova prassi per la ripartizione degli immigrati a livello nazionale: finiranno in Sardegna tutti quelli che vengono respinti da regioni con presidenti meno succubi del proprio segretario di partito?»

SS3 CI1 CA2

250 giovani hanno ri
L'associazione Amici

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT