7 December, 2022
HomePoliticaConsiglio regionale della SardegnaIgnazio Locci (FI): «Bisogna restituire centralità al Consiglio regionale».

Ignazio Locci (FI): «Bisogna restituire centralità al Consiglio regionale».

[bing_translator]

«Bisogna restituire centralità al Consiglio regionale, massima assemblea dei sardi, per garantire un’azione politica più incisiva e servizi al cittadino efficienti.»

A sostenerlo è Ignazio Locci, consigliere regionale del gruppo Forza Italia Sardegna.

«Sia nella relazione di parificazione della Corte, che nella requisitoria della procura della Corte dei Conti, si evidenziano elementi utili alla politica sulla gestione del bilancio regionale – aggiunge Ignazio Locci -. È tuttavia necessario un impegno per il rispetto dei tempi previsti per la redazione dei documenti di bilancio e programmazione, ridando, appunto, centralità all’organo consiliare, così come è stato indicato nella relazione di parificazione.

Il rispetto dei termini è necessario per uniformare i tempi della spesa nell’anno finanziario coordinando l’azione del sistema Regione con gli enti locali e il mondo dell’impresa. Seppure sembri esserci maggiore ordine e pulizia nei conti, restano ancora aperti e da definire la questione entrate e gli accantonamenti, che rappresentato una battaglia di tutti. Vi sono poi altri nodi di straordinaria importanza da tenere sott’occhio, come l’annoso problema delle cosiddette partecipate e quello della Sanità, per la quale occorre mettere in equilibrio i conti garantendo ai cittadini servizi efficienti. Quello che serve, in sostanza, al di là di quella che l’assessore Raffaele Paci definisce una promozione della gestione dei conti – conclude Ignazio Locci -, è un’accelerazione dell’azione politica nell’interesse esclusivo dei sardi e della Sardegna.»

La Sulcispes ha trav
L'associazione Iscan

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT