22 June, 2021
HomeCronacaE’ stato identificato grazie alle impronte digitali un minorenne autore di un furto a San Giovanni Suergiu.

E’ stato identificato grazie alle impronte digitali un minorenne autore di un furto a San Giovanni Suergiu.

[bing_translator]

E’ stato identificato grazie alle impronte digitali un minorenne autore di un furto a San Giovanni Suergiu.

Nello scorso mese di luglio, ignoti ladri in pieno giorno, tra le 12.45 e le 13.30, senza alcuna effrazione, si introdussero nell’abitazione di una coppia di pensionati di San Giovanni Suergiu, accedendo da una finestra lasciata casualmente aperta, asportando dalla stanza da letto vari monili in oro ed argento, per un importo complessivo superiore ai 1.000 euro.

Alla ricezione della denuncia da parte dei locali carabinieri, si recò sul posto il personale specializzato dell’aliquota operativa della Compagnia dei carabinieri di Carbonia che procedette al sopralluogo e ai rilievi sul luogo del reato, rinvenendo alcune impronte ritenute utili che sono state inviate al RIS di Cagliari, sezione dattiloscopia investigativa che, con l’utilizzo del sistema AFIS hanno trovato la corrispondenza com le impronte di un minorenne di etnia ROM residente in un campo nomadi della Provincia, il quale evidentemente in trasferta nel Sulcis (dove è nato), aveva pensato di procurarsi qualche soldo.

Vista la certa corrispondenza delle impronte trovate grazie ai laboratori del RIS di Cagliari, che hanno inviato ai carabinieri di San Giovanni Suergiu una dettagliata relazione tecnica, il minore è stato denunciato per furto aggravato.

FOLLOW US ON:
Sara Gerini a Scienz
Primo appuntamento,

giampaolo.cirronis@gmail.com

Rate This Article:
NO COMMENTS

LEAVE A COMMENT